Tag Archives: prestazioni assistenziali

Anziani - Pensionati (Foto rawpixel.com) Imc

Itinerari Previdenziali: Importi e divario di genere, i falsi miti sulle pensioni

Itinerari Previdenziali: Importi e divario di genere, i falsi miti sulle pensioni

Il sesto rapporto sul bilancio del sistema previdenziale italiano curato dal Centro Studi e Ricerche Itinerari Previdenziali intende sfatare alcuni luoghi comuni piuttosto diffusi in materia di previdenza: le singole prestazioni sotto i 1.000 Euro sono circa 15,2 milioni, pari al 66,2% delle pensioni in pagamento, ma i pensionati che le ricevono sono circa 6,5 milioni, ossia

Welfare - Terzo settore - Condivisione Imc

La metà degli italiani senza reddito, sempre più difficile finanziare il Welfare State

Presentato ieri mattina, nel corso del convegno “Equità fiscale. L’analisi delle dichiarazioni IRPEF e il difficile finanziamento del welfare italiano” (organizzato da CIDA Lombardia), l’Approfondimento sulle dichiarazioni dei redditi ai fini Irpef 2015 curato dal Centro Studi e Ricerche Itinerari Previdenziali: l’11,97% dei contribuenti paga il 53,7% di tutta l’Irpef. Solo 30,9 milioni di italiani,

Cassa ragionieri Imc

Welfare privato in campo per la ripresa

(di Federica Micardi – Il Sole 24 Ore) Previdenza, giovedì a Roma l’ente dei dottori commercialisti promuove il confronto tra risultati e prospettive del settore. Risorse preziose per l’economia reale ma pesa il nodo della fiscalità sugli investimenti Messi in sicurezza i conti della Cassa di previdenza con la riforma del 2004 che ha recentemente

Epap (2)

Pensioni, audizione Epap in Parlamento

Audizione del Presidente Stefano Poeta – che ha illustrato il progetto per il futuro dell’Ente di Previdenza ed Assistenza Pluricategoriale – alla Commissione Bicamerale di controllo Stefano Poeta, presidente dell’Epap (Ente di Previdenza ed Assistenza Pluricategoriale degli Attuari, dei Chimici, dei Dottori Agronomi e Dottori Forestali, dei Geologi), ha presentato in un’odierna audizione presso i

Tito Boeri (Foto Niccolò Caranti) Imc

Le pensioni secondo Boeri: misure per giovani e over 55 e tagli agli assegni d’oro

(di Paolo Baroni – La Stampa) Dal piano anti-povertà alle idee sulla previdenza, un rapporto complicato con Renzi e i suoi ministri Il patto non scritto al momento di assumere l’incarico prevedeva che oltre a ricoprire l’autorevole ruolo di presidente dell’Inps Tito Boeri (nella foto, di Niccolò Caranti) fornisse anche un contributo di idee e

INPS - Sede Roma Eur (2) Imc

“Non per cassa ma per equità”, il documento Inps per la riforma del sistema pensionistico

Inps (nella foto, la sede di Roma Eur) ha reso disponibile sul proprio portale istituzionale “Non per cassa ma per equità”, il documento contenente le proposte normative di riforma del sistema pensionistico elaborate dall’Istituto e consegnate al Governo nello scorso mese di giugno. Il documento si compone in tre sezioni: motivazione e descrizione delle proposte

Epap (2)

L’Epap allarga il welfare per i propri iscritti

Varate dall’Ente di Previdenza di Geologi, Chimici, Dottori agronomi e forestali e Attuari nuove iniziative assistenziali, come le coperture sanitarie gratuite per la maternità e per l’alta diagnostica e terapia. Dal 2010 al 2014 Epap ha erogato quasi 2,5 miliardi di euro per prestazioni assistenziali e oltre 1,6 miliardi di euro in prestiti agevolati per

Mutua - Assicurazione sanitaria Imc

La sanità entra nel welfare aziendale

(Autore: Francesco Dal Mas – Avvenire) Verona chiama, Treviso risponde. Confartigianato ha posto l’esigenza, attraverso il “Festival della persona”, che si è concluso ieri (venerdì 3 ottobre – ndIMC), di consolidare il welfare, specie nella sanità. Da Confindustria Treviso arriva una risposta incoraggiante: il welfare aziendale con il carrello della spesa e le prestazioni sanitarie

Alberto Brambilla HP Imc

Pensioni, Brambilla: «Sì alla solidarietà. Ma niente nuove tasse»

Il padre della riforma del Tfr commenta gli ultimi giri di vite sulle «rendite d’oro»: «Basta con i maxi prelievi e il blocco della scala mobile. Un contributo equo sulle rendite retributive può fruttare sei miliardi» Mancato adeguamento all’inflazione per i vitalizi sopra i 2.973 euro lordi al mese. In pratica, una perdita secca nel

Top