Tag Archives: progetto plinio

La difesa Unipol in 129 documenti: «Accuse infondate»

Le valutazioni per la fusione con Fonsai Una massa di 129 documenti mostra, secondo Unipol, come non sia fondata l’ipotesi accusatoria mossa dalla Procura di Milano all’amministratore Carlo Cimbri, nonché ai manager Fabio Cerchiai, Vanes Galanti e Roberto Giay, circa un aggiotaggio determinato dall’impatto del controverso valore del portafoglio di titoli strutturati in pancia a

UnipolSai, nei verbali la spaccatura in Consob

In procura un parere con le posizioni contrastanti della Divisione emittenti e dell’Ufficio analisi. Divergenze tra i funzionari sul metodo di calcolo usato da Unipol per gli strutturati. Minenna «contro» Apponi: Il primo contesta il metodo di calcolo mentre l’altro funzionario sottolinea le plusvalenze realizzate con la cessione dei titoli Due posizioni diametralmente opposte, da

Pm: «Da Unipol false comunicazioni»

Le indagini sulla compagnia bolognese, Orsi al lavoro anche su Consob per gli strutturati: «Mandato a Minenna inficiato» La procura di Milano ha indagato l’amministratore delegato di UnipolSai, Carlo Cimbri e altri tre manager, perché «con più azioni esecutive», stando a quanto è scritto nel decreto di perquisizione del 20 maggio, «diffondevano notizie false sul

UnipolSai e Consob, fari su 60 computer. Il pm chiede consulenza su bilancio pre-fusione

Analizzare i conti di Unipol prima della fusione a quattro con l’ex galassia Ligresti. Sarà questo il compito che il pm Orsi ha intenzione di affidare a dei consulenti tecnici d’ufficio, nell’ambito dell’inchiesta che ha portato all’iscrizione nel registro degli indagati di Carlo Cimbri, ad di Unipolsai, e altre tre persone Il pm di Milano,

UnipolSai HiRes Rettangolare

UnipolSai, così i giudici riaprono il sipario sull’ultimo atto del “salotto”

Concambi sotto accusa, valutazioni a rischio sugli attivi del gruppo cooperativo, l’esclusione dell’ipotesi Sator-Palladio che avrebbe favorito i piccoli azionisti. Le ombre sulla ultima operazione di sistema di Mediobanca La disputa finanziaria per il controllo di Fondiaria-Sai, che si concluse all’inizio dell’anno con l’incorporazione della compagnia della famiglia Ligresti nel gruppo bolognese Unipol, ha ancora

Top