Tag Archives: protezionismo

Settore marittimo - Spedizioni - Container Imc

Euler Hermes, nel 2018 attesi in Italia 33 miliardi di Euro di export addizionale

Euler Hermes, nel 2018 attesi in Italia 33 miliardi di Euro di export addizionale

La crescita del commercio mondiale sarà probabilmente pari alla metà dei tassi pre-crisi nel 2017 e 2018. Il maggiore protezionismo finanziario e commerciale combinato con tassi di interesse che tendono a lievitare, nonché le preoccupanti situazioni geopolitiche porteranno ad un aumento dei costi commerciali. Sono questi alcuni dei principali risultati contenuti in “Game of Trade: Unbowed, Unbent,

Economia - Macroeconomia - Crescita Imc

Report Euler Hermes, la crescita mondiale accelera ma non tutti i motori economici sono in sincronia

Secondo quanto emerge dall’ultimo report – “A breeze of growth” – di Euler Hermes (società del gruppo Allianz operante nell’assicurazione crediti e compagnia specialista delle cauzioni, garanzie e recupero crediti), mentre la crescita del PIL globale è salita al suo livello più alto rispetto agli ultimi due anni durante la prima metà del 2017, alcuni dei

Mappamondo - Rischi globali Imc

Zurich e Atlantic Council, diffusi i risultati della ricerca internazionale sull’impatto dei rischi geopolitici

Il report ha analizzato l’impatto di tre tendenze geopolitiche globali (politiche protezioniste, crisi energetiche e diminuzione delle risorse idriche) sulle società e sull’economia mondiale nel corso dei prossimi 18 anni. L’affermarsi del protezionismo globale potrebbe avere un impatto significativo su crescita economica, livelli di povertà e potenziali conflitti militari. Per quanto riguarda l’Italia, in presenza

Gabriele Galateri di Genola (6) (Foto Giuliano Koren) Imc

Galateri di Genola: «La crescita delle Generali? Valuteremo possibili occasioni»

(di Sergio Bocconi – Corriere della Sera) Il presidente del Leone di Trieste: contano qualità e risultati, vince chi punta sull’innovazione «La sfida non si giocherà unicamente sulle dimensioni, ma anche su qualità e risultati e sulla loro sostenibilità nel tempo. Priorità è diventare più efficienti e innovativi». Il presidente delle Generali, Gabriele Galateri di

Rischi geopolitici - Mappamondo Imc

AON, presentata l’edizione 2017 della Risk Map

Populismo e terrorismo contribuiscono all’aumento dei rischi a livello globale. Il 2016 ha visto un incremento del 14% degli attacchi terroristici nel mondo, passando dai 3.633 attentati nel 2015 ai 4.151 nel 2016. L’incremento nei Paesi occidentali è del 174%, con 96 attacchi nel 2016 rispetto ai 35 del 2015. Nel 2016 le compagnie petrolifere

Alessandro Decio Imc

Decio (Sace): Trump? Falso problema

(di Carlo Cerutti – Milano Finanza) In realtà è dal 2008 che gli Usa fanno protezionismo, nota l’ad dell’agenzia di credito alle esportazioni. Però le aziende italiane hanno i prodotti giusti per continuare a crescere anche negli Stati Uniti Nella Mappa dei Rischi 2017 presentata pochi giorni fa da Sace spicca un pericolo: il protezionismo.

Assicurazione - Credito - Export Imc

Studio Sace, l’export frenato da dazi e tariffe

(di Laura Cavestri – Il Sole 24 Ore) Solo nei Paesi del G-20 le barriere elevate dal 2008 ai primi mesi del 2016 sono oltre 3.500. Tra i settori più colpiti: metalli di base, automotive, macchinari e chimica di base. Quintieri (presidente Sace): il protezionismo sta tornando in auge e le aspettative non sono rosee,

Businessmen - CEO (Immagine Jack Moreh / Freerange Stock)

20^ CEO Survey di PwC: A livello globale torna la fiducia, meno ottimismo tra i CEO italiani

Secondo quanto emerge dalla ventesima edizione della ricerca, gli amministratori delegati italiani sono pessimisti sull’economia mondiale: solo il 36% si attende una crescita nel 2017 (contro il 55% del 2016), in controtendenza rispetto al trend positivo globale (29% rispetto al 27% del 2016). Dopo tre anni di crescita, la fiducia dei CEO italiani cala anche

mappamondo-rischi-globali-2-imc

Allianz Risk Barometer 2017, le interruzioni di attività sono ancora il principale rischio temuto dalle aziende

Secondo il sesto sondaggio annuale realizzato da Allianz Global Corporate & Specialty crescono sempre di più gli effetti dei danni immateriali, delle incertezze del mercato e dell’instabilità politica. Alta l’attenzione per i rischi informatici, che salgono al secondo posto nelle Americhe e in Europa, mentre a livello globale si posizionano tra i tre rischi principali,

Top