Tag Archives: raccolta netta

Paola Pietrafesa (2) Imc

Allianz Bank Financial Advisors, raccolta 2018 a 3,4 miliardi di Euro

Allianz Bank Financial Advisors, raccolta 2018 a 3,4 miliardi di Euro

Per la banca rete del gruppo Allianz, guidata dall’AD Paola Pietrafesa, il 2018 è stato tra i migliori anni in assoluto in termini di flussi netti, nonostante l’andamento dei mercati finanziari. “I dati Assoreti – ha affermato l’AD – confermano la nostra solidità e la totale fiducia della clientela, anche in contesti di mercato sfidanti” Allianz

Banca Generali HiRes (3)

Banca Generali, utile 2018 in calo a 180 milioni

L’istituto bancario del Leone ha registrato un aumento delle management fees (+8% a 634 milioni) e delle altre commissioni ricorrenti (+18% a 69 milioni). L’utile netto ha risentito dell’andamento dei mercati finanziari, che avevano invece sospinto l’indicatore nel 2017. In crescita i costi operativi (+4,6% a 196,6 milioni). Positivo l’andamento delle masse totali, in aumento del 3% a

Poste Italiane HiRes

Poste Italiane, utili in crescita nel primo semestre 2018

Il Gruppo chiude i primi sei mesi dell’anno con il risultato operativo in rialzo del 24,3% a 1,1 miliardi e con l’utile netto in ascesa del 44,1% a 735 milioni. I calo i ricavi (5,4 miliardi, -1,3%) ed i costi operativi (4,4 miliardi, -5,9%). Per quanto riguarda i servizi assicurativi, salgono utile operativo e utile

Massimo Doris (2) Imc

Banca Mediolanum, il 2017 si chiude con il record assoluto di raccolta netta in fondi e gestioni

La raccolta in fondi e gestioni del Gruppo segna una crescita del 42% rispetto al 2016, salendo oltre quota 5,8 miliardi di Euro anche grazie agli oltre 2,4 miliardi collegati ai PIR. In flessione la raccolta netta totale, che scende a 5,38 miliardi per il ridimensionamento dei volumi di risparmio amministrato Banca Mediolanum chiude il 2017 con

Banca Generali HiRes (3)

Banca Generali, raccolta a livelli record nel 2017

I flussi netti sono saliti del 21% rispetto al 2016, toccando quota 6,87 miliardi di Euro. Forte crescita per la raccolta netta gestita: +50% a 6 miliardi Il 2017 di Banca Generali si chiude con il miglior risultato storico per quanto riguarda la raccolta: rispetto al 2016 i flussi  netti segnano una crescita del 21% toccando

Gian Maria Mossa (4) Imc

Banca Generali, raccolta record in cinque mesi

(di Paola Valentini – Milano Finanza) Grazie ai 669 milioni di maggio, il gruppo ha registrato un saldo da inizio anno pari a 3,2 miliardi di euro (+34% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno). Ancor più positivo il dato sulla raccolta gestita che per la seconda volta quest’anno ha superato in un mese 700

Francia - Bandiera Imc

Le assicurazioni Vita francesi nel 2016

Secondo le statistiche pubblicate dalla Federazione degli assicuratori francesi (FFA) e riprese dall’ultimo ANIA Trends, la raccolta netta nei rami Vita in Francia a dicembre 2016 è risultata positiva e pari a 800 milioni di Euro. La raccolta netta dell’intero esercizio è stata pari a 16,8 miliardi, di cui 14,1 miliardi relativi ai prodotti “unità

Philippe Donnet (6) Imc

Donnet (Generali): i risultati dimostrano che il nostro business model funziona

(di Andrea Cabrini – Milano Finanza) «Generali va benissimo. Nel 2016 abbiamo registrato il più elevato risultato operativo di sempre con oltre 4,8 miliardi e una posizione di capitale molto forte. Questo ci consente di pagare un dividendo in aumento dell’ 11% rispetto al 2015. Quindi Generali oggi è più forte che mai, e sono

Marco Sesana Imc

«Adesso il Leone lavora come una startup». E punta sulle «ibride»

(di Sergio Bocconi – Corriere Economia) Parla il nuovo country manager e amministratore delegato di Generali Italia: “Chiusa in anticipo l’integrazione operativa del gruppo. Stiamo ripensando l’esperienza con la clientela”. Raccolta netta del settore Vita oltre 7 miliardi di euro nel 2016 Per il suo «debutto» da country manager e amministratore delegato di Generali Italia

Massimo Doris (2) Imc

«Mediolanum punta su Pir e protezione»

(di Isabella Della Valle – Il Sole 24 Ore) L’ad Massimo Doris: «Vogliamo diventare l’unica banca dei nostri clienti. Utile in calo ma 2016 secondo anno migliore di sempre» Il gruppo Mediolanum ha archiviato il 2016 con un utile netto di 393,5 milioni, in calo del 10% rispetto ai 438,6 del 2015, il totale delle

Top