Tag Archives: rami danni

digitalizzazione-trasformazione-digitale-intermediari-imc

Indagine FRISS, il settore assicurativo attende ancora il ‘Big Bang’ della trasformazione digitale

Indagine FRISS, il settore assicurativo attende ancora il ‘Big Bang’ della trasformazione digitale

La ricerca del fornitore su scala mondiale di soluzioni contro le frodi e il rischio per le compagnie assicurative Danni, basata sulle risposte di professionisti internazionali delle assicurazioni, mostra che il settore sta recuperando il ritardo finora accumulato FRISS, fornitore su scala mondiale di soluzioni contro le frodi e il rischio per le compagnie assicurative

HDI HiRes

HDI Assicurazioni, semestrale 2018 all’insegna della crescita e del consolidamento

Il CdA di HDI Assicurazioni ha approvato i risultati al 30 giugno 2018. La compagnia del gruppo Talanx ha chiuso positivamente il primo semestre dell’esercizio, con l’utile netto in crescita a 11,5 milioni di Euro (+1,22 milioni rispetto alla semestrale 2017). Particolarmente significativo il risultato del ramo Danni che raggiunge quota 7,31 milioni, aumentando cioè di

Germania Imc

Le assicurazioni tedesche nel 2017

Secondo i dati pubblicati lo scorso agosto dall’Associazione delle imprese assicuratrici tedesche (GDV) riferiti all’esercizio 2017 (e ripresi dall’ultimo ANIA Trends), la raccolta premi complessiva è stata pari a – riassicurazione esclusa – a 197,9 miliardi di Euro rispetto (194,3 miliardi nel 2016). Sul totale, 90,6 miliardi sono riferiti ai rami Vita (90,7 miliardi nel

Raccolta premi - Distribuzione Imc

Rami Danni, raccolta premi in crescita del 2,2% dopo il primo semestre 2018

A fine giugno 2018 i premi totali (imprese italiane e rappresentanze) del portafoglio diretto italiano nel settore Danni sono stati pari a 18,6 miliardi di Euro. Al risultato ha contribuito sia la lieve crescita dei premi del comparto Auto sia l’ulteriore aumento dei premi degli altri rami Danni. I premi del ramo RCA sono stati pari a 7,1

new-building-bertola-reale-group-facciata-corso-siccardi-imc

Reale Group, utile in forte crescita dopo il primo semestre 2018

Il gruppo assicurativo torinese chiude il periodo intermedio con un utile netto di pertinenza in crescita del 68% a 85 milioni di Euro, anche grazie alla plusvalenza derivante dalla cessione parziale della partecipazione in Sara Assicurazioni. Sale anche la raccolta premi (+9,7% a 2,29 miliardi) che beneficia dei risultati delle compagnie rilevate da UNIQA; in

Thomas Buberl e Greg Hendrick Imc

AXA, completata l’acquisizione di XL Group

Il gruppo assicurativo francese ha portato a termine la maxi-operazione. Nasce ufficialmente anche AXA XL, la divisione di Gruppo che unisce le attività di AXA Corporate Solutions, AXA Matrix, AXA Art e XL Catlin AXA ha dato notizia del completamento dell’acquisizione di XL Group, gruppo assicurativo e riassicurativo operante su scala globale, soprattutto nelle Commercial

Vittoria Assicurazioni - Sede Imc

Vittoria Assicurazioni, indicatori in miglioramento nella semestrale 2018

I risultati consolidati della compagnia assicurativa milanese mostrano un utile netto in crescita del 2,5% (a 42,1 milioni di Euro) rispetto a fine giugno 2017, premi dei rami Danni in incremento del 4,8% (trainata dal rialzo dei rami Auto: +7,3%) e un combined ratio stabile a 89,6%. In progresso (+9,7%) anche i volumi di raccolta

Analisi - Calcolo (4) Imc

Swiss Re Institute, mercati non-Vita ancora alle prese con problemi di redditività

Secondo l’ultimo studio Sigma elaborato dalla divisione di ricerca del gruppo riassicurativo elvetico, i margini di sottoscrizione non-Vita nei principali mercati occidentali ed in Giappone devono migliorare di circa 5-9 punti percentuali al fine di ottenere rendimenti sostenibili. È improbabile che sviluppi macroeconomici favorevoli possano colmare il divario esistente in termini di redditività e saranno

AIAF (2)

IFRS 17, AIAF fa il punto con l’industria assicurativa (Milano, 13 settembre)

Il settore assicurativo sta per attraversare un nuovo periodo di grandi cambiamenti sul fronte regolatorio con l’entrata in vigore, il prossimo 1° gennaio 2021, del principio IFRS 17 per la contabilizzazione dei contratti assicurativi. L’obiettivo della nuova normativa è garantire maggiore trasparenza e chiarezza informativa verso gli stakeholders, “sulla scia di quanto fatto da IFRS

Helvetia - Sede di San Gallo (Foto Damian Poffet) Imc

Helvetia, indicazioni positive dalla semestrale 2018

Il gruppo assicurativo di San Gallo ha presentato dati in linea con il piano strategico per quanto riguarda crescita, combined ratio Danni e margine dei nuovi contratti Vita. L’utile netto sale da 210,1 a 223,9 milioni di franchi; confrontato al risultato operativo della semestrale 2017 (pari a 258,4 milioni di franchi ed ormai depurato degli

Top