Tag Archives: ramo salute

RBM Assicurazione Salute HiRes

Rbm Assicurazioni Salute chiama ancora l’aumento

Rbm Assicurazioni Salute chiama ancora l’aumento

(di Anna Messia – Milano Finanza) Il capitale è stato portato da 40 a 60 milioni di Euro e il presidente Favaretto è pronto già a nuove manovre per ottenere la leadership In meno di tre anni il capitale sociale di Rbm Assicurazione Salute è stato incrementato tre volte e Roberto Favaretto, presidente e azionista

Salute - Sanità integrativa Imc

RBM Salute, istituire un tavolo di confronto per promuovere il secondo pilastro sanitario

Possibili nuovi tagli alla Sanità, secondo la compagnia operante nel ramo Salute servono misure strutturali ed un’alleanza pubblico-privato per promuovere un secondo pilastro sanitario aperto a tutti i cittadini che potrebbe far crescere il Fondo Sanitario Nazionale fino alla cifra record di 126 miliardi di Euro Potrebbe essere una vera e propria doccia gelata quella

Sanità - Clinical Risk Management Imc

Modelli assicurativi privati, l’innovazione scuote il settore sanitario

Secondo Frost & Sullivan, società globale di consulenza per lo sviluppo economico di impresa, la tecnologia digitale darà slancio nel lungo periodo alle opportunità di crescita nell’ambito delle assicurazioni del ramo Salute Una recente analisi di Frost & Sullivan, società globale di consulenza per lo sviluppo economico di impresa, intitolata “Transformations in Global Private Health Insurance

RBM Assicurazione Salute HiRes

RBM Assicurazione Salute, i mille paradossi dei nuovi LEA

Il prossimo 7 settembre è in programma una seduta straordinaria delle Regioni per l’approvazione dei nuovi LEA (Livelli essenziali di assistenza). Secondo Marco Vecchietti, consigliere delegato della compagnia operante nel ramo Salute, “con il secondo pilastro ci sarebbero 15 miliardi per la Sanità” “Se curarsi ormai è diventato un lusso per pochi, la soluzione non

Uniqa Tower - Vienna Imc

UNIQA, risultati in linea con le attese nel primo semestre 2016

Indicatori in calo, ma in linea con le aspettative, per il gruppo assicurativo austriaco: i premi contabilizzati sono scesi del 7,7% a 3,28 miliardi di Euro a seguito della riduzione proattiva dei premi unici nei rami Vita. Il programma strategico di investimenti ed il complesso contesto macroeconomico hanno pesato sull’utile ante imposte (-44,3% a 106,2

Francia - Bandiera Imc

Polizze Danni, l’esempio francese

(di Mauro Masi, delegato italiano alla Proprietà Intellettuale – Milano Finanza) Nella sua relazione annuale, il presidente dell’Ivass Salvatore Rossi ha ricordato la strutturale sottoassicurazione degli italiani nei rami Danni non automobilistici: nel nostro Paese resta un segmento modesto del mercato, pari al 12% (in Germania e Spagna sono oltre il 40%, in Francia il

Sanità integrativa Imc

Aspettativa di vita in calo, Vecchietti (RBM Salute): “Prevenzione priorità per tutti attraverso l’assicurazione sanitaria”

Secondo quanto afferma il rapporto OsservaSalute dell’Università Cattolica, l’aspettativa di vita degli italiani ha registrato un lieve calo. Si tratta di un fenomeno nuovo (nella storia d’Italia è la prima volta che avviene), legato in modo particolare ad una riduzione della prevenzione. “Il rapporto ha bocciato l’Italia che è agli ultimi posti della classifica europea

Oliver Baete (3) Imc

Allianz in crescita anche nel 2015

I ricavi totali del gruppo assicurativo tedesco raggiungono un nuovo massimo a 125,2 miliardi di Euro (+2,4%). In progresso anche l’utile operativo (+3,2%) – che con 10,7 miliardi si posiziona nella parte alta della forchetta obiettivo – e l’utile netto (+6,3% a 6,62 miliardi). Il Cda proporrà la distribuzione di un dividendo pari a 7,3

Vienna Insurance Group - Quartier generale di Vienna (Foto Vienna Insurance Group - Robert Newald) Imc

Vienna Insurance Group, lieve calo per la raccolta premi del 2015

Il gruppo assicurativo austriaco ha presentato i risultati preliminari relativi alla raccolta dell’esercizio 2015. I volumi hanno registrato una flessione dell’1,5% a 9,23 miliardi di Euro a causa del decremento dei rami Vita (-5,8% a 4,02 miliardi). Positivi sia il comparto Danni (+2% a 4,82 miliardi) che il ramo Salute (poco sotto quota 400 milioni

Assicurazioni - Donne Imc

Nelle assicurazioni le polizze in rosa possono arrivare a 1.700 miliardi di dollari

(di Anna Messia – Milano Finanza) Viste come clienti, nel giro di 15 anni, le donne varranno per il mondo assicurativo 1.700 miliardi di dollari di premi. Ovvero circa il 20% del totale. Ma se si guarda ad esse come manager di compagnie la strada da fare è ancora lunga, specie in Italia, dove il

Top