Tag Archives: requisiti capitale

Assicurazioni - Tecnologia - Startup Imc

Assicuratori da record

Assicuratori da record

(di Anna Messia – Milano Finanza) Nel 2016 le assicurazioni italiane hanno avuto 6 miliardi di utile battendo tedeschi e francesi. Merito anche dei 360 miliardi investiti in ricchi Btp. Ma secondo Ivass il ora il rischio è troppo concentrato Il loro mestiere è prendersi i rischi degli altri, proteggendo l’abitazione e l’automobile dei clienti,

ANIA (2)

Solvency II, Ania chiede lo sconto per le piccole compagnie

(di Anna Messia – Milano Finanza) Il lavoro è durato quasi un anno ma ora l’Ania è pronta a presentare le sue richieste all’Ivass per rendere Solvency II meno pesante per le imprese più piccole. Per le compagnie piccole, in pratica, le nuove regole europee su governance e capitale dovrebbero essere rese un po’ più

Banca Centrale Europea - BCE Francoforte Imc

Il «compromesso danese» sul Leone

(di Antonella Olivieri – Il Sole 24 Ore) A differenza di Mediobanca, Intesa è un conglomerato finanziario: con Generali potrebbe addirittura rafforzare i ratio. In caso di Ops, la Bce valuterà se ci sono le condizioni per applicare alla banca il trattamento più favorevole sulle quote assicurative C1 sono due banche in potenziale rivalità su

ASF Romania

LIG Insurance, l’Autorità di Vigilanza rumena mantiene il divieto di svolgere attività assicurativa

Facendo seguito al comunicato stampa dell’11 febbraio 2015, l’IVASS ha reso noto che lo scorso 9 giugno l’Autorità di Vigilanza rumena (ASF), sulla base dei risultati dell’attività di vigilanza svolta, ha deciso di mantenere il divieto di svolgere attività assicurativa per un periodo di altri tre mesi nei confronti della società Societatea de Asigurare –

Direct Line

Mapfre mette 70 milioni su Direct Line

(di Anna Messia – Milano Finanza) Doppia operazione per allineare la compagnia italiana rilevata nel 2015 ai nuovi requisiti Solvency II. All’aumento di capitale di 35 milioni di è aggiunta un’emissione obbligazionaria infragruppo dello stesso importo Gli spagnoli di Mapfre scommettono ancora sull’Italia mettendo 70 milioni su Direct Line, l’assicurazione diretta rilevata nel 2015 da

IVASS (2)

Precisazione IVASS sull’investimento delle compagnie di assicurazione nel fondo Atlante

A seguito di commenti critici ricevuti da alcuni organi di informazione sulla sua condotta riguardante gli investimenti delle compagnie assicurative nel Fondo Atlante, IVASS ha deciso di pubblicare sul proprio sito istituzionale una nota di precisazione nella quale vengono riepilogati i fatti rilevanti allo scopo di confutare i citati commenti che, secondo l’Istituto, “appaiono basati

Polizze Vita - Rendimenti Imc

Gli assicurativi sfidano i tassi a zero

(di Andrea Gennai – Plus24) Negli ultimi 5 anni hanno sovraperformato del 100% i bancari. I big affrontano meglio l’incognita rendimenti Hanno attraversato le tempeste finanziarie degli ultimi anni sostanzialmente indenni e spesso con ottime performance, svettando tra i titoli finanziari, ma da alcune settimane a questa parte per il comparto assicurativo il livello di

City Insurance - Homepage sito web 2016 Imc

Risanamento finanziario per City Insurance

Con un comunicato diffuso attraverso il proprio sito istituzionale, l’IVASS ha reso noto che lo scorso 18 aprile l’Autorità di Vigilanza rumena (ASF) ha dato avvio a una procedura di risanamento finanziario, per gravi carenze patrimoniali, nei confronti dell’impresa rumena Societatea de Asigurare – Reasigurare City Insurance (City Insurance). La compagnia non poteva stipulare nuovi

Assicurazioni - Barche - Salvagente Imc

Assicurazioni incerte sul fondo salvabanche

(di Anna Messia – Milano Finanza) Per le assicurazioni chiamate a raccolta non sarà facile dare l’adesione al fondo Atlante entro questa sera, come vorrebbe l’esecutivo. Se la buona volontà di partecipare all’iniziativa sponsorizzata dal Tesoro per sostenere le banche non manca, tanto che le compagnie hanno già dato disponibilità di massima, sembrano mancare ancora

Standard & Poor's (2) Imc

Assicurazioni, allerta S&P sui big

(di Anna Messia – Milano Finanza) La stretta in atto sui gruppi sistemici potrebbe penalizzare le imprese più grandi. Tra le italiane sotto i riflettori c’è Generali che a novembre è stata esclusa dalla lista che viene periodicamente rivista dal Financial Stability Board. Ma tutto il mercato è coinvolto La nuova normativa europea sui requisiti

Top