Tag Archives: responsabilità solidale

Avvocato - Studio legale - Studio professionale Imc

AmTrust, nuove soluzioni per i professionisti dell’area legale

AmTrust, nuove soluzioni per i professionisti dell’area legale

La compagnia ha lanciato due nuovi prodotti dedicati alla Rc Professionale e agli infortuni degli avvocati AmTrust espande lle proprie competenze nella tutela delle attività dei professionisti italiani con il lancio di due nuovi prodotti assicurativi dedicati alla Rc Professionale e agli infortuni degli avvocati. AmTrust ProfessionalsAvvocati e AmTrust ProtectionAvvocati sono infatti le due nuove

Ordini professionali Imc

Professionisti, coperture ad ampio spettro

(di Gabriele Ventura – ItaliaOggi Sette) Le raccomandazioni degli ordini professionali agli iscritti per evitare le sanzioni Professionisti senza attività scoperte. È questa la principale raccomandazione degli ordini professionali agli iscritti per evitare di dover pagare sanzioni di tasca propria pur avendo una assicurazione sull’attività professionale. È il caso, per esempio, del Consiglio nazionale degli

Appalti - Responsabilità Imc

Assicurazioni, occhio alle clausole di responsabilità solidale: il professionista rischia il patrimonio personale

(di Giuseppe Latour – Quotidiano Edilizia e Territorio) Ingegneri: con i contratti che si firmano di solito, c’è il rischio concreto di rispondere in proprio per eventuali richieste di risarcimento danni Attenzione alle clausole sulla responsabilità solidale. Perché l’intreccio perverso tra le polizze e il Codice civile sta producendo effetti assai pericolosi per i professionisti.

CESIA

La collaborazione tra intermediari sotto la lente del CESIA

Il terzo Laboratorio del Centro Studi Intermediazione Assicurativa – istituzione senza scopo di lucro costituita da CGPA Europe – ha fatto il punto sull’impatto della normativa che ha aperto nuove opportunità distributive. Tra i temi emersi: responsabilità solidale, formazione, obblighi d’informativa e adeguatezza. Obiettivo dell’incontro: fornire elementi utili per la prevenzione La normativa che disciplina

Appalti - Responsabilità Imc

Responsabilità solidale per due anni dopo l’appalto

(di Carla De Lellis – ItaliaOggi) La responsabilità solidale in materia contributiva dura due anni dalla cessazione dell’appalto. Lo precisa il ministero del Lavoro nell’interpello n. 29/2015, rispondendo a quesiti avanzati da Confindustria, Alleanza delle cooperative italiane e Associazione nazionale cooperative di produzione e lavoro. Responsabilità solidale. La questione riguarda il regime di responsabilità solidale

Fisco - Spesometro Imc

Caf, garanzia tramite titoli di Stato

(di Francesca Milano – Quotidiano del Fisco) Responsabilità solidale per i centri Titoli di Stato o fidejussioni bancarie al posto della polizza assicurativa. Così, secondo un emendamento alla legge di Stabilità, i centri di assistenza fiscale potranno evitare di sottoscrivere l’assicurazione, condizione finora necessaria per poter svolgere l’attività di assistenza ai contribuenti. L’emendamento prevede che

Autotrasporto Imc

Autotrasporto, la responsabilità solidale trova spazio nel contratto

(Autore: Claudio Della Monica – Quotidiano del Lavoro) Per trattamenti retribuivi, previdenziali, assicurativi e violazioni al Codice della strada. L’eccezione: Niente oneri se il committente acquisisce il Durc del vettore preliminarmente e altermine del contratto o se ne accerta la «regolarità» via internet Estesa al contratto di trasporto di cui agli articoli 1678 e seguenti

Responsabilità solidale Imc

Appalti senza responsabilità solidale

(Autore: Giorgio Costa – Il Sole 24 Ore) In arrivo il decreto del Governo sulle semplificazioni che cancella l’addebito automatico al committente delle ritenute non pagate. Giro di vite sulle società liquidate: ex soci in campo per cinque anni per i mancati versamenti Esclusione della responsabilità solidale negli appalti, “copertura” quinquennale con il capitale ripartito

Sui finanziamenti dalle compagnie in campo Visco e Rossi

A proposito della possibilità della concessione di finanziamenti da parte di imprese assicurative e di società di cartolarizzazione, il decreto competitivita licenziato dal governo ha bisogno di alcuni chiarimenti sostanziali. L’intento è positivo: accrescere il numero e la serie di soggetti che, soprattutto in questa fase, possono erogare prestiti alle imprese (il dl esclude le

Promotori, i “danni” vanno dimostrati

Per la Corte di Cassazione – sentenza numero 11524 del 23/05/2014 – serve anche la prova del danno e del collegamento tra il danno stesso e l’inadempimento Nuova sentenza della Corte di Cassazione che potrebbe “rivoluzionare” la vita dei pf, in positivo. Infatti secondo quanto stabilito dalla sentenza n. 11524 del 23/05/2014 non basta provare

Top