Tag Archives: rete imprese italia

Lavoro agile - Smart working (3) Imc

Per lo smart working niente rigidità

Per lo smart working niente rigidità

(di Mauro Pizzin – Quotidiano del Lavoro) Categorie imprenditoriali sentite dalla commissione Lavoro del Senato. Chieste delucidazioni sul ruolo della contrattazione collettiva. Confindustria: positivi i chiarimenti sul concetto di collaborazione  La nuova normativa sullo smart working, intesa come modalità flessibile di svolgimento dell’attività lavorativa va salutata con favore se è destinata a costituire una “legislazione

Unipol - Sede Gruppo Imc

Unipol e l’addio all’Ania, tra crisi e contratti cambia la rappresentanza

(Autore: Dario Di Vico – Corriere della Sera) I «contenitori» di aziende non funzionano più La decisione dell’amministratore dell’Unipol, Carlo Cimbri, di uscire dall’associazione di categoria delle assicurazioni (l’Ania) non mette a rumore solo il mondo delle polizze. La scelta annunciata ieri in un’intervista al Sole 24 Ore fa suonare un campanello d’allarme per l’intera

Lavoro - Donne - Welfare femminile Imc

Da Unipol Banca un plafond di 10 milioni di euro per sostenere l’imprenditoria femminile

Unipol Banca ha scelto di aderire al Protocollo d’Intesa per lo sviluppo e la crescita delle imprese a prevalente partecipazione femminile e delle lavoratrici autonome sottoscritto da ABI, dal Dipartimento per le Pari opportunità della Presidenza del Consiglio dei ministri e dal Ministero dello Sviluppo Economico, d’intesa con Confindustria, Confapi, Rete imprese Italia, Alleanza delle

Salvadanaio rotto (3) Imc

Tfr in busta paga: il funerale dei fondi pensione

(Autore: Roberto E. Bagnoli – Iomiassicuro.it) La liquidazione in busta paga per far decollare i consumi. Questa è l’idea del premier Matteo Renzi. Il governo, sono sue parole, lavora perché dal primo gennaio 2015 il Tfr possa essere inserito nelle buste paga. Tradotto in cifre, questo significa che il lavoratore potrà intascare mediamente 70 euro

Calcolo - Tfr - Busta paga Imc

Col Tfr in busta paga, mezzo stipendio l’anno in più per le famiglie

(Autore: Marco Sodano – La Stampa) Parte della liquidazione in anticipo per spingere i consumi. Confindustria fredda: “Complicato”. Le Pmi: “Impensabile” Il governo pensa di anticipare parte del Tfr in busta paga: quanto può valere?  Il Tfr (il trattamento di fine rapporto) accumulato equivale alla retribuzione annua divisa per 13,5. Si tratta, insomma, di una

Carrozziere Imc

CARROZZIERI INDIPENDENTI: “SUBITO UN TAVOLO CON IL GOVERNO PER RIDISCUTERE TUTTO IL PACCHETTO RC AUTO”

“Sarebbe come se volessi andare in macelleria per comprare del filetto, ma fossi obbligato a recarmi da un macellaio che non ho scelto io e al quale venga imposto il prezzo sulla carne che mi vende. Mi sa che sarei costretto a mangiare trippa”. Con questa metafora, che secondo i carrozzieri indipendenti rispecchia la situazione

Rete Imprese Italia rettangolare HiRes

Rc auto: Rete Imprese, criticità in piano Destinazione Italia

Il piano Destinazione Italia in materia di assicurazione Rc auto “introduce misure fortemente preoccupanti per le piccole imprese artigiane che operano nel settore della riparazione dei veicoli, esponendo così al serio rischio di sopravvivenza 17.000 imprese di carrozzeria e 60.000 addetti“. Lo sostiene Rete Imprese Italia nell’audizione alla Camera sul provvedimento Destinazione Italia spiegando che

Produttività Imc

ACCORDO SULLA PRODUTTIVITA’: LE NOVITA’ 2013 APPLICATE AL SETTORE ASSICURATIVO

Il 21 novembre 2012 il Governo e le Parti sociali (ABI, ANIA, Confindustria, Lega Cooperative, Rete imprese Italia, CISL, UIL, UGL) firmarono l’accordo che fissa le “Linee programmatiche per la crescita della produttività e della competitività in Italia”. L’intesa raggiunta tra la Parti firmatarie, fra l’altro: attribuisce alla contrattazione collettiva nazionale l’obiettivo mirato di tutelare

Palazzo Chigi IMC

Un premier europeo per le imprese

Nota congiunta di aziende e banche Appello pre-elettorale di imprese, coop, banche e assicurazioni al futuro governo: chiunque vinca, non dimentichi gli impegni assunti con l’Europa. In una nota congiunta, Rete Imprese Italia, Abi, Ania e Alleanza Cooperative (non invece Confindustria) hanno preso posizione per far capire che le aziende non sosterranno nessun partito o

Incontro Governo - Parti Sociali accordo produttività Imc

GOVERNO E PARTI SOCIALI FIRMANO L’ACCORDO PER LA PRODUTTIVITA’

Ieri le Parti sociali (ABI, ANIA, Confindustria, Lega Cooperative, Rete imprese Italia, CISL, UIL, UGL) hanno firmato l’accordo che fissa le “Linee programmatiche per la crescita della produttività e della competitività in Italia”. La notizia è riportata in un comunicato stampa della Presidenza del Consiglio. Il Governo è convinto che l’intesa rappresenti un passo importante

Top