Tag Archives: rita

Calcolo - Previdenza Imc

Novità previdenziali 2018, aperte le iscrizioni al seminario Progetica del 26 marzo

Novità previdenziali 2018, aperte le iscrizioni al seminario Progetica del 26 marzo

È in programma il prossimo 26 marzo a Milano la prima edizione del seminario “Andare in pensione prima? Si può! APE, RITA e tutte le novità 2018”, organizzato da Progetica – con la collaborazione di Pensioni&Lavoro, portale di informazione online gestito da Itinerari Previdenziali – e rivolto “a tutti gli operatori che devono aiutare i propri utenti a

Previdenza complementare - Domande (3) Imc

La previdenza complementare dopo la legge Concorrenza

(di Alessandro Bugli, Centro Studi e Ricerche Itinerari Previdenziali – Il Punto Pensioni & Lavoro) La legge sulla concorrenza introduce interessanti disposizioni di riassetto e revisione della previdenza complementare in direzione di una maggiore flessibilità: quali prospettive per lo strumento della pensione integrativa alla luce delle ultime novità? Dopo 894 giorni di travaglio vede la

previsioni-prospettive-macroeconomia-imc

Assemblea annuale ANIA 2017, sfide ed opportunità per il settore assicurativo

Nel terzo ed ultimo articolo dedicato alla relazione per l’Assemblea annuale ANIA 2017, andiamo ad analizzare quanto la presidente dell’associazione della imprese assicurative, Maria Bianca Farina, ha affermato riguardo le sfide le opprtunità che attendono il settore assicurativo nel prossimo futuro (anche immediato). Le sfide da affrontare e le opportunità da cogliere sono numerose, ma

investimenti-pmi-risparmio-imc

Palladino (Previbank), necessaria più flessibilità per il Tfr

(di Carlo Giuro – Milano Finanza) La previdenza complementare è destinata ad assumere, anche alla luce delle intenzioni manifestate dal Governo, un peso sempre maggiore nel tenore di vita dei lavoratori. Il tutto in un contesto in cui il tema non trova ancora soluzione nelle scelte concrete dei cittadini che non padroneggiano adeguatamente i meccanismi

Investimenti - Millennials Imc

Previdenza, obiettivo Millennials

(di Carlo Giuro – Milano Finanza) Per incentivare le adesioni Eurofer ha lanciato una campagna sui social, ma il presidente Ortolani chiede a gran voce anche un sostegno dello Stato Ritorno al futuro. Il rilancio della previdenza complementare costituisce uno degli obiettivi principali del confronto in corso tra governo e sindacati sulla fase due della

Risparmio e previdenza Imc

Previdenza, ci vuole più libertà

(di Carlo Giuro – Milano Finanza) Per rilanciare la previdenza complementare si punta a rendere più flessibile entrata e uscita dai fondi pensione. Come previsto dal nuovo ddl concorrenza Tra i diversi binari su cui si muove la previdenza complementare vi è anche quello rappresentato dal disegno di legge (ddl) concorrenza. Il provvedimento, secondo quanto

COVIP (3)

Rita, il montante continua a rivalutarsi

(di Claudio Pinna – Quotidiano del Lavoro) Le istruzioni Covip sull’anticipo finanziato con la previdenza complementare Con la Rita (la rendita integrativa temporanea anticipata erogata dai fondi pensione aziendali o contrattuali) l’accesso al pensionamento anticipato avviene senza la necessità di richiedere alcun prestito, a differenza dell’Ape volontaria. Non è necessaria nemmeno un una copertura assicurativa

Previdenza - Pensione Imc

La Rita non è per tutti

(di Carlo Giuro – Milano Finanza) In attesa dei decreti attuativi dell’Ape la Covip ha chiarito le caratteristiche della Rendita integrativa temporanea anticipata (Rita) che, in parallelo all’Anticipo pensionistico (Ape), ha natura sperimentale (dall’1 maggio 2017 al 31 dicembre 2018). Per chiedere la Rita i soggetti interessati dovranno prima ottenere dall’Inps la certificazione dei requisiti

COVIP (3)

La Rita non sarà a costo zero

(di Daniele Cirioli – ItaliaOggi) Nota Covip sulla misura gemella dell’Ape in vigore dal 1° maggio 2017 a tutto il 2018. Su chi chiede la rendita anticipata i costi d’erogazione La Rita non sarà gratis. Chi richiederà la «rendita integrativa temporanea anticipata» (gemella dell’Ape), infatti, dovrà pagare al fondo pensione il costo d’erogazione. Lo stabilisce

Calcolo - Previdenza Imc

Troppe anticipazioni in fase di accumulo

(di Federica Pezzatti – Plus24) Intervista a Sergio Corbello, Presidente Assoprevidenza Dottor Corbello, l’introduzione della Rita potrebbe dare il via a qualche abuso: cessando di lavorare sei mesi prima del pensionamento si potrebbe anche incassare tutto il montante versato in un fondo pensione, con un Fisco molto di favore. Non rappresenta una minaccia per la

Top