Tag Archives: semestrale 2016

federico-corradini-2-imc

Arca, nel settore vita cresce la raccolta premi

Arca, nel settore vita cresce la raccolta premi

(di Alessandro Azzoni – L’Arena) L’anno scorso volumi pari a 1,61 miliardi con un incremento del 23%. Il ramo danni invece è «tiepido»: 102,9 milioni con utile in calo Raccolta premi in accelerazione nel settore vita, stabile nel danni. Prosegue la crescita di Arca, compagnia di assicurazioni specializzata nella bancassicurazione e controllata dal gruppo Unipol.

new-building-bertola-reale-group-imc

Reale Group, risultati in calo (ma in linea con le attese) nella semestrale 2016

Il Gruppo chiude il primo semestre 2016 con un utile netto di 52,7 milioni di Euro (-19,8%), in linea con gli obiettivi di budget. In calo del 12,3% a 1,84 miliardi la raccolta complessiva, con il comparto Danni stabile ed il segmento Vita che risente del ribilanciamento nel mix di portafoglio. Migliora il combined ratio

Eurovita Assicurazioni (2) HP

Eurovita Assicurazioni, utile netto in crescita del 29% nel primo semestre 2016

Raccolta premi in flessione del 38% rispetto allo stesso periodo 2015 ma in linea con le previsioni societarie Eurovita Assicurazioni, piattaforma assicurativa Vita indipendente per le banche e la distribuzione finanziaria italiana, chiude il primo semestre 2016 con un utile netto di 11 milioni di Euro, in crescita del 29% rispetto allo stesso periodo dell’esercizio

yuri-narozniak-6-imc

Groupama avvia la campagna d’Italia

(Fonte: Il Giornale) Il neo direttore generale Yuri Narozniak: «La Penisola è un laboratorio di innovazione» Una nuova governance, una semestrale in salute e soprattutto 20 milioni di euro di investimenti in Italia entro il 2018 perché il nostro Paese non è solo uno dei mercati ad alto potenziale per il gruppo ma rappresenta anche

ITAS - Nuova sede Imc

ITAS, l’integrazione con RSA Italia spinge i risultati del primo semestre 2016

Primo bilancio dopo l’acquisizione delle divisioni italiane di RSA: a fine giugno 2016 il gruppo trentino ha raggiunto la quota di utile pianificata per fine anno. Combined ratio in miglioramento di oltre cinque punti percentuali a 89,2%. Ad aprile 2017 l’apertura dei nuovi uffici in centro a Milano, nello storico palazzo di Giò Ponti ITAS

QBE Insurance Group Imc

QBE Insurance Group, risultati semestrali in linea con le attese

Nonostante il contesto sfidante, l’Europa ha performato sopra le aspettative QBE Insurance Group ha diffuso i dati sulla gestione del primo semestre 2016. Nonostante un mercato assicurativo sempre più sfidante, il Gruppo ha conseguito una performance complessivamente positiva ed in linea con gli obiettivi dichiarati a inizio anno, confermando la propria solidità. I risultati al

John Elkann (2) (Foto Alessia Pierdomenico/Bloomberg) Imc

Effetto PartnerRe sui conti Exor

(di Manuel Follis – Milano Finanza) La holding della famiglia Agnelli chiude il semestre con un utile di 430 milioni. Il consolidamento della società di riassicurazione incide per 151 milioni. Negativo invece l’impatto della Juventus. Il 3 settembre ultima assemblea italiana della società, che presto diventerà olandese Effetto PartnerRe per Exor, la holding di investimenti

Gert De Winter (Foto Dominik Pluess) Imc

Baloise, utile in calo e volume d’affari stabile nel primo semestre 2016

Il gruppo assicurativo elvetico chiude i primi sei mesi con l’utile netto in flessione del 10,1% a 223,6 milioni di franchi, soprattutto a causa di un rafforzamento delle riserve per 54,8 milioni di franchi nel comparto non-Vita in Germania. Volume d’affari invariato a 5,62 miliardi di franchi e combined ratio in marginale salita (+0,2 p.p.)

Uniqa Tower - Vienna Imc

UNIQA, risultati in linea con le attese nel primo semestre 2016

Indicatori in calo, ma in linea con le aspettative, per il gruppo assicurativo austriaco: i premi contabilizzati sono scesi del 7,7% a 3,28 miliardi di Euro a seguito della riduzione proattiva dei premi unici nei rami Vita. Il programma strategico di investimenti ed il complesso contesto macroeconomico hanno pesato sull’utile ante imposte (-44,3% a 106,2

Vienna Insurance Group - Logo societario (Foto Vienna Insurance Group / Robert Newald) Imc

Vienna Insurance Group, utili in calo ma in linea con gli obiettivi nel primo semestre 2016

L’utile ante imposte e l’utile netto del gruppo assicurativo austriaco scendono rispettivamente del 17,5% a 201,3 milioni di Euro e del 18,8% a 152,7 milioni. I risultati sono tuttavia in linea con gli obiettivi di fine esercizio. Premi lordi contabilizzati in lieve aumento (+0,4% a 4,9 miliardi). Combined ratio in peggioramento di due punti percentuali

Top