Tag Archives: sentenze

Sentenza - Giurisprudenza (2) Imc

Rc auto, scatola nera e prova piena (secondo l’art. 145-bis del Codice delle Assicurazioni)

Rc auto, scatola nera e prova piena (secondo l’art. 145-bis del Codice delle Assicurazioni)

Il contributo che segue – a proposito della nuova formulazione dell’articolo 145-bis del Codice delle Assicurazioni Private (così come modificato dalla legge Concorrenza 124/2017) e degli aspetti giuridici collegati – è stato curato dall’Ing. Girolamo Cirrincione, componente (tra l’altro) del Comitato Scientifico di Insurance Skills Jam – Il Convivio Assicurativo Rc auto, scatola nera e prova

Cyber security - Cyber risk Imc

Clausola claims made e polizze cyber

Il contributo che segue – a proposito di clausole claims made e polizze cyber, anche in virtù di alcune sentenze della Corte di Cassazione – sulla Solvency II, l’importanza degli indici di solvibilità ed il peso che questi dovrebbero sempre avere in sede di sottoscrizione di un contratto assicurativo – è stato curato dall’Avv. Alberto Batini, socio

Certificazione ambientale (2) Imc

Danno ambientale e bonifiche, nuovi strumenti assicurativi

(Fonte: ANSA Ambiente & Energia) Chi inquina deve pagare, ma non accade sempre Il principio “chi inquina paga” non ha ancora trovato concreta attuazione in Italia, nonostante le sollecitazioni provenienti dall’Unione Europea. Responsabili irreperibili ed insolventi, altissimi costi di due diligence ambientale, inattività delle pubbliche amministrazioni mettono a repentaglio la salute collettiva e la tutela dell’ambiente. Il problema

Corte Cassazione (4) Imc

Natura delle clausole che condizionano l’operatività della garanzia assicurativa

(a cura della Redazione PlusPlus24 Diritto – Quotidiano del Diritto) Assicurazioni – Furto – Clausole che condizionano l’operatività della garanzia assicurativa – Natura – Clausole che attengono all’oggetto del contratto (Corte di Cassazione, sezione III, sentenza 8 giugno 2017 n. 14280) Le clausole che subordinano l’operatività della garanzia assicurativa all’adozione, da parte dell’assicurato, di determinate

avvocati-sentenze-imc

Assicurazione, la liquidazione del danno all’assicurato per mala gestio

(a cura della Redazione PlusPlus24 Diritto – Quotidiano del Diritto) Assicurazione – RCA – Risarcimento danni – Danno da “mala gestio” dell’assicuratore – Liquidazione – Interessi – Rivalutazione ex articolo 1224 c.c. – Massimale – Parametro – Danno da lucro cessante (Corte di Cassazione, sezione VI-3, ordinanza 26 aprile 2017 n. 10221) Il danno da

Corte Cassazione (4) Imc

Riduzione del danno da perdita del rapporto parentale nel caso di concorso di colpa della vittima

(a cura della Redazione PlusPlus24 Diritto – Quotidiano del Diritto) Perdita del rapporto parentale – Danno non patrimoniale – Configurazione – Riduzione nel caso di concorso di responsabilità della vittima – Applicazione dell’articolo 1227 c.c. – Esclusione (Corte di cassazione, sezione III, sentenza 12 aprile 2017 n. 9349) Il principio per cui in caso di

Corte Cassazione (3) Imc

Rc auto, la compagnia ritardataria risarcisce anche oltre il massimale

(di Francesco Machina Grifeo – Quotidiano del Diritto) Nella Rca, il danno derivante dal ritardato pagamento da parte dell’istituto assicurativo non può limitarsi ai soli interessi di mora ma deve coprire la maggior somma, anche eventualmente oltre il massimale, che l’assicurato deve pagare proprio a causa dell’inadempimento della compagnia di assicurazione. Lo ha stabilito la

Medici - Sanità Imc

Colpa medica, più favorevole ai sanitari la vecchia legge Balduzzi: spazio al favor rei

(di Giovanni Negri – Quotidiano del Diritto) La «vecchia» legge Balduzzi, più favorevole, si applica ai fatti verificatisi prima del 1° aprile. La nuova disciplina lascia più margini di discrezionalità ai giudici Sulla colpa medica si sono strette le maglie. Tanto da rendere applicabile un classico principio del diritto penale come il favor rei. In

Carrozzeria (5) Imc

Rc auto, non si impone il carrozziere

(di Maurizio Caprino – Quotidiano del Diritto) Accolti due ricorsi-pilota. Vessatoria la clausola che predetermina la scelta in cambio di uno sconto. Le assicurazioni maggiori applicano tagli ai risarcimenti per chi non aderisce a questa prassi che fa scendere i costi di liquidazione L’impegno dell’assicurato a far riparare il proprio veicolo da un carrozziere convenzionato

Corte Cassazione (3) Imc

Le regole probatorie nel giudizio civile di accertamento della responsabilità medica

(a cura della Redazione PlusPlus24 Diritto – Quotidiano del Diritto) Responsabilità medica – Responsabilità della struttura sanitaria – Onere della prova a carico del debitore e del danneggiato – Fattispecie relativa a danni cerebrali da ipossia neonatale (Corte di Cassazione, sezione III, sentenza 4 aprile 2017 n. 8664) In tema di responsabilità contrattuale della struttura

Top