Tag Archives: sinistralità

Groupama - Dettaglio sede Parigi (2) Imc

Groupama, utili 2016 appesantiti da sinistri e tassi di interesse

Groupama, utili 2016 appesantiti da sinistri e tassi di interesse

La raccolta premi del gruppo assicurativo francese è rimasta praticamente stabile a 13,58 miliardi di Euro: nel Vita si è osservato uno sviluppo mirato, soprattutto per quanto riguarda le soluzioni unit linked individuali collegate al comparto risparmio / previdenza. Utile operativo e utile netto (rispettivamente -6,1% a 153 milioni di Euro e -12,5% a 322

Groupama - Dettaglio sede Parigi (2) Imc

Groupama, utile netto in forte calo nel primo semestre 2016

Flessione del 74% (da 266 a 69 milioni di Euro) per il risultato netto del gruppo assicurativo francese, che nello scorso esercizio aveva però contabilizzato la plusvalenza di 150 milioni derivante dalla cessione delle quote in Mediobanca e Veolia Environnement. Il perdurante contesto di bassi tassi di interesse e l’aumento della sinistralità catastrofale sono stati

Digitalizzazione - Insurance of Things Imc

AIBA: Rivoluzione tecnologica, una opportunità per i broker

La digitalizzazione “è una grande occasione di innovazione e sviluppo” per il settore assicurativo; agli intermediari “permette di automatizzare le attività semplici e di concentrarsi su quelle ad alto valore aggiunto: servizi di consulenza, di informazione organizzata e continuativa rispetto ai rischi e di prevenzione dei danni e sviluppo di nuovi servizi non esclusivamente assicurativi,

Klaus-Peter Röhler (3) Imc

Allianz Italia, redditività e raccolta in aumento nel 2015

L’utile operativo della compagnia guidata da Klaus-Peter Roehler sale a 1,38 miliardi di Euro (+23,7%) e la raccolta premi complessiva segna un progresso del 7,5% a 16,7 miliardi Come anticipato nell’articolo che riportava i risultati di Gruppo, il 2015 è stato un esercizio brillante per Allianz Italia, secondo mercato assicurativo (dopo la Germania) per il

Fitch Ratings - Sede Imc

Fitch, rating e outlook stabili per mercato assicurativo italiano

(Fonte: Borsa Italiana / Il Sole 24 Ore Radiocor – #2) L’agenzia prevede una buona performance per Solvency II. Nel danni, utili 2016 ok ma sotto 2015. Vita in crescita Fitch mantiene stabili il rating e l’outlook del mercato assicurativo italiano, per cui prevede anche una buona performance ai fini di Solvency II, per quanto sullo

Generali - Ingresso Imc

Generali: come Axa per solidità, batte Zurich nel ramo danni

(di Laura Galvagni – Il Sole 24 Ore) All’appello mancano ancora risultati chiave come quelli di Allianz (che verranno diffusi oggi) ma, volendo compiere un confronto con i competitor, è già possibile effettuare qualche valutazione embrionale sui conti delle Generali. In particolare, se si mettono sul tavolo i numeri di Zurich e quelli diffusi da

Unipol - Sede Gruppo Imc

Gruppo Unipol e UnipolSai: Utili in netta crescita anche dopo il terzo trimestre 2015 ma raccolta ancora in calo

Il gruppo assicurativo bolognese registra un incremento dell’37,8% dell’utile netto consolidato a 594 milioni di Euro, superando le attese degli analisti. Ancora in calo la raccolta complessiva, anche se in miglioramento rispetto alla semestrale: -6,2% (al netto della cessione del ramo d’azienda ex-Milano ad Allianz) a 12,08 miliardi, con flessione sia dei rami Vita (-6,8%)

Rc Auto - Tariffe (8) - Comparazione Imc

17° Annual Assicurazioni Il Sole 24 Ore: Rc Auto, piccole compagnie a rischio estinzione

(Fonte: Il Sole 24 Ore) Felician (Genialloyd): nel settore servono investimenti in tecnologia e big data per stare sul mercato. Guidoni (Ania): mercato in contrazione ma la sinistralità di fatto è ferma. Santoliquido (Sara): con questi numeri tariffa dimezzata in 20 anni Le piccole compagnie non sopravviveranno al nuovo contesto competitivo. Per Leonardo Felician, amministratore delegato

Leonardo Impegno Imc

Ddl Concorrenza, Impegno (PD): «Al Senato sarà una battaglia. Difenderemo la tariffa unica»

(di Emanuele Imperiali – Corriere del Mezzogiorno Campania) «Rc auto, per gli attuari la residenza deve restare il vero criterio? Grave. A Napoli incidenti calati di oltre un terzo. I costi delle polizze solo del 5%» La crociata degli attuari — i professionisti che, nell’ambito delle compagnie assicurative, hanno la competenza e la responsabilità di

Reale Group HiRes Rettangolare

Reale Group, la semestrale 2015 evidenzia risultati positivi

La principale mutua assicurativa italiana ed il suo Gruppo chiudono il periodo intermedio con raccolta premi in crescita, il rafforzamento della solidità patrimoniale e risultati complessivi in linea agli obiettivi di budget. L’utile netto di Gruppo, sceso da 85,1 a 65,7 milioni di Euro, ha risentito della contrazione della redditività operativa dei rami Danni Il

Top