Tag Archives: sinistro stradale

Smartphone - Controllo Imc

AXA Italia lancia il nuovo servizio “Here with you”

AXA Italia lancia il nuovo servizio “Here with you”

La compagnia lancia un nuovo servizio che intende migliorare ulteriormente l’esperienza cliente: in caso di incidente o guasto si potrà geolocalizzare e seguire in tempo reale da smartphone l’arrivo del carro attrezzi Nuovo servizio improntato al miglioramento dell’esperienza cliente per AXA Italia: attraverso “Here with you”, infatti, i clienti potranno geolocalizzare attraverso il proprio smartphone il carro

Trattativa - Contratto Imc

IVASS, lettera al mercato sulle clausole RCA relative a cessione credito e risarcimento in forma specifica

Secondo l’Istituto queste clausole “non devono comprimere la libertà del consumatore” Con una lettera al mercato dello scorso 24 luglio, l’IVASS ha reso noto che, nell’ambito dell’attività di gestione dei reclami svolta dall’Istituto, sono pervenute diverse segnalazioni da parte dei consumatori relative alle clausole sulla cessione del credito (derivante dal diritto al risarcimento del danno

Sentenza - Giurisprudenza (2) Imc

Sinistri, alla Consulta il mancato risarcimento per i danni all’auto da sconosciuto

(di Francesco Machina Grifeo – Quotidiano del Diritto) Il giudice di Pace di Avezzano (ordinanza 30 giugno 2017 n. 34) ha sollevato la questione di costituzionalità dell’articolo 283 Codice Assicurazioni nella parte in cui non prevede il risarcimento del danno in favore del proprietario del veicolo coinvolto in un sinistro stradale con un’auto pirata, qualora

Sentenze tribunali Imc

Vacanza rovinata, no all’azione diretta contro l’assicurazione del tour operator

(di Francesco Machina Grifeo – Quotidiano del Diritto) Il viaggiatore non ha diritto di adire direttamente la compagnia di assicurazione del tour operator per chiedere il risarcimento del danno da vacanza rovinata. L’azione diretta del danneggiato infatti è prevista unicamente per le ipotesi di sinistri stradali ove è prevista una responsabilità «diretta e solidale» dell’assicuratore.

Rc Auto - Incidente - Risarcimento diretto Imc

Sinistri stradali, il Cid non costituisce piena prova della responsabilità

(di Francesco Machina Grifeo – Quotidiano del Diritto) La dichiarazione confessoria contenuta nel modulo di constatazione amichevole di incidente stradale, anche se resa dal responsabile del danno, e proprietario del veicolo assicurato, non ha valore di piena prova. Lo ha stabilito il Tribunale di Treviso, con la sentenza 27 marzo 2017 n. 693, affermando che

traffico-auto-5-imc

In Italia Rc auto virtuale per i veicoli immatricolati all’estero

(di Stefano Manzelli – ItaliOggi Sette) Alcuni veicoli immatricolati all’estero possono circolare temporaneamente in Italia senza doversi curare dell’obbligo assicurativo che risulta automatico. E questa copertura virtuale prosegue anche se il mezzo diventa continuativamente stazionante nel bel paese in barba alla legge e al Codice della strada. Lo ha chiarito il ministero dell’Interno con parere

avvocati-sentenze-imc

Sinistri stradali, ai minori va risarcita la perdita di capacità lavorativa

(di Francesco Machina Grifeo – Quotidiano del Diritto) In caso di lesioni gravi riportate da un minore in un sinistro stradale, nella liquidazione del danno si deve tener conto della perdita della capacità lavorativa generica. E, nel caso di particolari difficoltà nell’elaborare un giudizio prognostico, la liquidazione potrà sarà parametrata al triplo della pensione sociale.

Corte Cassazione (4) Imc

Riduzione del danno da perdita del rapporto parentale nel caso di concorso di colpa della vittima

(a cura della Redazione PlusPlus24 Diritto – Quotidiano del Diritto) Perdita del rapporto parentale – Danno non patrimoniale – Configurazione – Riduzione nel caso di concorso di responsabilità della vittima – Applicazione dell’articolo 1227 c.c. – Esclusione (Corte di cassazione, sezione III, sentenza 12 aprile 2017 n. 9349) Il principio per cui in caso di

traffico-auto-5-imc

Copertura assicurativa ampia per i veicoli esteri

(di Stefano Manzelli – ItaliaOggi) Alcuni veicoli immatricolati all’estero possono circolare temporaneamente in Italia senza doversi curare dell’obbligo assicurativo che risulta automatico. E questa copertura virtuale prosegue anche se il mezzo diventa continuativamente stazionante nel bel Paese in barba alla legge e al Codice della strada. Lo ha chiarito il ministero dell’Interno con il parere

Auto - Incidente e rilievi Imc

Sinistro stradale, domanda all’Uci se l’incidente coinvolge un’auto estera

(di Filippo Martini – Quotidiano del Diritto) Se il sinistro stradale avviene in Italia tra due veicoli immatricolati e assicurati nel nostro Paese, a regolare le procedure di richiesta dei danni sono gli articoli 148, 149 e 150 del Codice delle assicurazioni (decreto legislativo 209/2005), che prevedono le modalità di trattazione e di istruzione del

Top