Tag Archives: studio

Terremoto Lazio-Marche 2016 Imc

ANIA: “Serve un cambio di strategia per gestire le catastrofi”

ANIA: “Serve un cambio di strategia per gestire le catastrofi”

Giornata internazionale per la riduzione dei danni catastrofali: Cosa fanno le assicurazioni per prevenire i rischi e proteggere i cittadini? In Italia l’estensione delle polizze incendio a copertura delle catastrofi naturali è ancora molto limitata. Gli italiani, in maggioranza, sono comunque favorevoli ad una copertura assicurativa se questa è in grado di garantire risarcimenti certi in

Rischi informatici - Cyber Risks Imc

Studio Accenture, il cyber crime costa 11,7 milioni di dollari l’anno per azienda (+62% in cinque anni)

Secondo la nuova ricerca curata dal colosso multinazionale della consulenza insieme al Ponemon Institute, i malware rappresentano la spesa più alta, con un costo pari a 2,4 milioni di dollari per attacco Gli attacchi informatici hanno un impatto finanziario sempre più significativo per le organizzazioni di tutto il mondo. Secondo un nuovo studio* – “Cost of

Voci dalla Rete (2) Imc

Voci dalla Rete: Ramo Vita al riparo sotto le banche

Rilanciamo anche su Intermedia Channel l’articolo che Lucia Spotorno, ricercatrice presso il Dipartimento di Finanza dell’Università Bocconi, ha pubblicato su Via Sarfatti 25, il quotidiano online dell’ateneo milanese. Il contributo-opinione di Spotorno è basato su “Bank affiliation influence on life insurers’ performance before and after the financial crisis”, studio che la ricercatrice ha realizzato con due colleghe

Social media - Marketing (3) Imc

Report Digimind, quali sono i principali marchi assicurativi online?

Un’analisi di benchmark, con dati, insight e classifiche, sulla performance online e sui social dei principali operatori del mondo assicurativo Digimind, società specializzata in social listening e analisi dei big data, ha recentemente pubblicato il suo ultimo studio in merito alla presenza e performance dei maggiori marchi assicurativi online e sui social. “Oggi i consumatori – spiegano

eHealth - Sanità - Salute Imc

Generali Italia e H-FARM lanciano “Health&Welfare accelerator”

Al via la call for startup per partecipare al programma che coinvolgerà cinque realtà nazionali e internazionali Secondo quanto emerso da studi di Research and Markets e CB Insights, a livello globale gli investimenti in digital health – l’applicazione di tecnologie digitali hardware e software nei settori della salute e del welfare – hanno registrato

Finanza - Centro finanziario Imc

State Street, nuovo studio sul futuro del settore finanziario

In occasione del suo225esimo anniversario, la società finanziaria statunitense suggerisce un nuovo modello per la crescita futura e delinea il piano per il lancio di un nuovo strumento di benchmarking In concomitanza con la celebrazione del suo 225esimo anniversario, State Street Corporation ha annunciato la pubblicazione del suo ultimo studio,“A New Climate for Growth: Cultivating

Customer Care - Servizio - Assistenza Imc

Il servizio e-care come nuovo terreno di crescita digitale per il business

(di Luca Malvolti – Ninja Marketing) I servizi digitali di e-care per gli utenti stanno aumentando e si stanno aprendo nuovi orizzonti Negli ultimi anni con il continuo diffondersi di smartphone e tablet si è assistito a un continuo cambiamento nel mondo dei servizi al consumatore e queste continue evoluzioni hanno mutato anche l’approccio dei

Rc Auto - Tariffe (9) Imc

Il divario dei premi medi Rc Auto tra i principali paesi dell’Unione Europea

Secondo quanto riporta l’ultimo ANIA Trends, in un confronto europeo, considerando i dati di fonte Eurostat (che ricalcano essenzialmente quelli richiesti dall’ISTAT per l’Italia e dagli analoghi Istituti di Statistica per gli altri paesi) risulta che, se si esclude la Grecia, dove si registra una riduzione del 3,9%, in Italia, Belgio, Danimarca, Norvegia e Svezia

Previsioni - Prospettive - Macroeconomia - Economia Imc

Studio Swiss Re Institute, i premi assicurativi mantengono prospettive globali di crescita positive

Secondo lo studio Sigma dello Swiss Re Institute, la raccolta assicurativa globale è cresciuta del 3,1% nel corso del 2016, ad un ritmo inferiore rispetto al 2015 (4,3%). I rami Vita hanno mostrato uno sviluppo del 2,5% ed il comparto Danni ha segnato un aumento del 3,7%, a causa delle performance più deboli registrate sui

Welfare - Terzo settore - Condivisione Imc

La metà degli italiani senza reddito, sempre più difficile finanziare il Welfare State

Presentato ieri mattina, nel corso del convegno “Equità fiscale. L’analisi delle dichiarazioni IRPEF e il difficile finanziamento del welfare italiano” (organizzato da CIDA Lombardia), l’Approfondimento sulle dichiarazioni dei redditi ai fini Irpef 2015 curato dal Centro Studi e Ricerche Itinerari Previdenziali: l’11,97% dei contribuenti paga il 53,7% di tutta l’Irpef. Solo 30,9 milioni di italiani,

Top