Tag Archives: svalutazione

Mapfre HiRes Bianco

MAPFRE, utile netto in flessione nel 2018

MAPFRE, utile netto in flessione nel 2018

Il gruppo assicurativo spagnolo chiude l’esercizio con un utile operativo stabile attorno a quota 700 milioni di Euro e un utile netto di 529 milioni, in calo del 24,5% a seguito della svalutazione parziale dell’avviamento delle attività assicurative negli Stati Uniti, in Italia e in Indonesia. I ricavi complessivi sono stati pari a 26,6 miliardi

Promotore finanziario - Agente assicurativo - Analisi Imc

Atradius, l’impatto dei nuovi principi contabili internazionali IFRS9 sui bilanci delle aziende

L’assicurazione dei crediti commerciali è “la via più conveniente” per uniformarsi ai nuovi principi contabili internazionali sulla svalutazione dei crediti entrati in vigore con il nuovo anno Se banche e istituti finanziari sono pronti a uniformare i loro bilanci ai nuovi principi contabili IFRS9, “la maggior parte delle aziende non finanziarie potrebbe avere difficoltà a

GFT HiRes

GFT, ricavi in lieve crescita dopo i primi nove mesi del 2017

Il gruppo operante su scala globale nei servizi IT per il settore finanziario chiude il periodo intermedio con ricavi di 316,52 milioni di Euro, in crescita dell’1% rispetto allo stesso periodo del 2016. Andamento contrapposto per le due principali divisioni di Gruppo: l’area Continental Europe ha registrato ricavi in aumento del 13% a 164,19 milioni, mentre

Matteo Del Fante Imc

Poste pronta a confermare la dividend policy

(di Laura Serafini – Il Sole 24 Ore) L’ad Del Fante: «Il payout simile al precedente. Nuovo piano entro fine 2017 o inizio 2018». Nel primo trimestre ricavi in calo del 2% Frena la raccolta assicurativa (-3,1%). In flessione anche i servizi finanziari (-2,4%) Il nuovo ad di Poste Italiane, Matteo Del Fante (nella foto),

Carlo Messina (3) Imc

Intesa Sanpaolo, i conti sono ok. Messina: avanti con l’assicurativo

(di Luigi Dell’Olio – Il Piccolo) L’utile del primo trimestre in crescita dell’11,8%, risultati superiori alle attese. Svalutata la quota nel fondo Atlante Più spinta dal risparmio gestito e dal comparto assicurativo, ma senza passi indietro nel core business assicurativo. Il tutto attraverso una crescita organica, data ormai per definitivamente archiviata l’ipotesi di acquisire Generali.

Contratto assicurativo - Risarcimento Danni Imc

I contratti previdenziali in valuta: Nel bunker della polizza vita ma attenzione ai costi elevati

(di Ennio Montagnani – Il Giornale Mia Economia) Denaro protetto dal pericolo di una svalutazione e capitale assicurato. Le spese possono superare il 5% Una soluzione che permette di impiegare un capitale in valuta estera con uno scudo fiscale garantito dal codice civile è la polizza vita. Si tratta di una soluzione che, a fronte

GFT HiRes

GFT, andamento positivo anche nel secondo trimestre 2016

I ricavi consolidati del Gruppo, tra i principali fornitori di soluzioni IT a livello mondiale per il settore dei servizi finanziari, crescono del 23% e si attestano a 110,64 milioni di Euro (+16% a 208 milioni nel primo semestre) grazie alla digitalizzazione dei processi operativi in atto nel settore dei servizi finanziari. Gli utili prima

Roberto Drago Imc

Boroli-Drago più ricchi col Leone

(di Andrea Giacobino – Milano Finanza) Alla Dea Partecipazioni l’1,3% di Generali ha fruttato dividendi per 18,7 milioni. Sempre sul fronte cedole, la subholding nel 2015 ha incassato anche 3,2 milioni da Igt e 2,3 milioni da De Agostini spa Il residuo investimento in Assicurazioni Generali fa bene ai conti italiani delle famiglie Boroli-Drago, proprietarie

Cassa risparmio San Miniato - Sede - Palazzo Formichini (Foto Sailko) Imc

Cassa di San Miniato chiama l’aumento da 55 milioni

(di Anna Messia – Milano Finanza) L’operazione dovrà essere chiusa entro l’anno. Cattolica Assicurazioni dovrà decidere se diluirsi o scommettere sul piano C’è l’aggiornamento del piano industriale, che prevede razionalizzazione e crescita, e anche l’obiettivo di recuperare quanto investito entro il 2018. Ma l’aumento di capitale lanciato dalla Cassa di San Miniato (nella foto, la

Sede Banca popolare di Vicenza IMC

Cattolica apre il dossier BpVi. E la popolare ora rischia una tegola da 170 milioni

(di Anna Messia – Milano Finanza) La raccolta delle polizze allo sportello appare in stallo. Verona ha tempo fino al 4 settembre per sciogliere le joint venture assicurative. Si ragiona sulla proroga della put Il termine è fissato per il 4 settembre, ma è molto probabile che Cattolica sia chiamata a decidere ben prima che

Top