Tag Archives: tassi sostituzione

Investimenti - Protezione Imc

Previdenza integrativa, più conservativi quando si avvicina l’età della pensione

Previdenza integrativa, più conservativi quando si avvicina l’età della pensione

(di Gabriele Petrucciani – Il Sole 24 Ore, L’esperto risponde) Solo in rari casi conviene l’investimento aggressivo IL QUESITO: Mi mancano quasi 8 anni alla pensione. Da circa 15 anni sto accumulando risparmi in un fondo pensione. Volevo capire come gestire al meglio il capitale. Vorrei in qualche modo proteggere i risultati ottenuti fino a

Calcolo - Previdenza Imc

Previdenza, pensioni in cerca di verità

(di Alberto Brambilla e Edoardo Zaccardi, Centro Studi e Ricerche, Itinerari Previdenziali – Corriere Economia) Dopo la busta arancione: come cambia il tasso di sostituzione a seconda dei parametri utilizzati. Stime difficili: dal Pil alla camera troppe variabili incerte. Ma senza rendita di scorta… Di cosa parliamo, quando parliamo di pensioni? Parafrasando il titolo di un

Calcolatrice (6) Imc

Tfr in busta? Costoso

(Autore: Paola Valentini – Milano Finanza) Incassare la liquidazione a rate assieme allo stipendio significa dover rinunciare, al momento della pensione, a un terzo del capitale aggiuntivo. Se invece si decide di investirlo in un fondo, il patrimonio accumulato potrebbe anche triplicare Sulla previdenza complementare la svolta finalmente è arrivata. Dal 3 aprile è possibile

Previdenza complementare - Domande Imc

Previdenza complementare: In cerca di un progetto di welfare

(Autore: Alberto Brambilla, Presidente Cts Itinerari Previdenziali, direttore Master Mapa – Il Sole 24 Ore) Per uno sviluppo duraturo servono incentivi e una corretta comunicazione. Il Pil negativo condiziona i futuri assegni e corregge al ribasso le previsioni Perché un sistema pensionistico nel suo complesso funzioni in un Paese maturo, occorre che ci sia una precondizione

Salvadanaio rotto (5) Imc

Senza incentivi alla previdenza complementare a rischio l’intero sistema

(Autore: Alberto Brambilla – Il Punto, Giornata Nazionale della Previdenza) Potremmo iniziare così il nostro commento: Caro Governo, caro Renzi, senza incentivi alla previdenza complementare e senza informazione sulla situazione pensionistica dei giovani che sono entrati nel mondo del lavoro dopo il 1996, temiamo che l’intero sistema del welfare nazionale sia a rischio nei prossimi

Risparmio e previdenza Imc

Alti tassi di sostituzione ma bassi redditi: ecco perché la previdenza complementare serve

(Autore: Alberto Brambilla – Il Punto, Giornata Nazionale della Previdenza) Nella recente polemica sul TFR nella quale “il Punto” ha preso tra i primi e con coraggio una posizione fortemente negativa (ora seguita da molti) ne sono state dette tante; molte fuori tema. Tra le più “gettonate”, ovviamente a favore del TFR in busta paga,

Risparmio - Salvadanaio (3) Imc

Le 5 bugie sulla previdenza: una patente per il risparmio previdenziale?

Negli articoli precedenti abbiamo introdotto il problema previdenziale con l’utilizzo di cinque “bugie” per non aderire alla previdenza complementare. Nel primo pezzo ci siamo concentrati sul problema demografico su cui si fonda tutto il tema previdenziale, il passo successivo è stato quello di volgere la nostra attenzione al ruolo dei mercati finanziari con particolare enfasi

Previdenza complementare: perché renderla obbligatoria

Tassi di sostituzione lordi decrescenti dal 2010 al 2040 Sono due le ragioni essenziali, l’una complementare all’altra, che rendono ormai indispensabile nel Paese l’adozione del principio di obbligatorietà dell’adesione al sistema di previdenza complementare. In materia di sostenibilità del sistema pensionistico nazionale, le ultime elaborazioni di previsione baseline Rgs* indicano per la previdenza obbligatoria dei

Previdenza complementare - Educazione Imc

Pensioni, il silenzio non è oro

A sei anni dall’avvio, l’adesione automatica alla previdenza non ha funzionato. Gli iscritti sono solo un quarto dei lavoratori. Eppure nella macchina del tempo dei fondi complementari anche piccoli versamenti possono diventare un’integrazione importante La riforma del lavoro non basta. Qui ci vuole anche un nuovo intervento per rilanciare la previdenza complementare che in Italia

Investimenti Fondi Pensione

«Secondo pilastro», un aiuto fino a un quinto dell’assegno

Da benefit per pochi a supporto indispensabile o quasi. La previdenza complementare ha subito un’evoluzione copernicana negli ultimi anni nell’offrire agli aderenti la possibilità di garantirsi una vecchiaia un po’ più serena. I calcoli della Ragioneria generale dello Stato sui tassi di sostituzione (tra ultimo stipendio e primo assegno pensionistico) e le elaborazioni effettuate dagli

Top