Tag Archives: telecamere

Protocollo intesa Fondazione ANIA-Comune Napoli (2) Imc

Protocollo tra Fondazione ANIA e Comune di Napoli per iniziative di formazione per la sicurezza stradale e personale

Protocollo tra Fondazione ANIA e Comune di Napoli per iniziative di formazione per la sicurezza stradale e personale

Aumentare i livelli di sicurezza stradale a Napoli, con percorsi formativi che coinvolgano le giovani generazioni e con l’utilizzo di nuove tecnologie; consentire ai tassisti napoletani di lavorare più tranquilli grazie alle telecamere. Sono questi i principali obiettivi del protocollo di intesa firmato nei giorni scorsi tra il Comune di Napoli e la Fondazione ANIA. Nei

Genova: In auto senza assicurazione, controlli con le telecamere

(di Roberto Sculli – Il Secolo XIX) Il Comune adegua i sistemi di Sopraelevata e Ztl: verifiche su auto e moto dalla fine dell’estate. Nel mirino anche la revisione. Escluse le corsie gialle dei bus. Pronte a partire anche le autostrade In principio è stata la velocità. Presto, toccherà alle assicurazioni e alle revisioni. Il

Taxi (2) (Foto Ravagli / Infophoto) Imc

Sicurezza stradale, al via il progetto Fondazione ANIA – UTI con telecamere sui Taxi di Roma

L’accordo tra la Fondazione e l’Unione dei Tassisti d’Italia prevede l’installazione di 200 apparati sulle vetture capitoline che agiranno (nel rispetto della privacy) tutelando i tassisti anche da aggressioni e atti criminali Aumentare la sicurezza stradale e la sicurezza personale grazie alla tecnologia. E’ questo l’obiettivo del progetto “Telecamere sui taxi di Roma Capitale”, realizzato dalla

Genova, la telecamera vede il contrassegno

(Autore: Stefano Origone – la Repubblica Genova) Dal 18 ottobre sarà installato un chip nelle apparecchiature in strada e sui tutor  Sarà in grado di riconoscere le targhe e di risalire al proprietario in tempo reale, di sapere se una macchina è assicurata oppure no, se è stata sottoposta a revisione, se è stato pagato

Telecamere - Controllo traffico - Lettore targhe Imc

Via il «bollino» dal parabrezza, le telecamere scoveranno chi non paga

(di Roberto E. Bagnoli – Corriere Economia) Novità in arrivo per oltre 40 milioni di assicurati Rc auto: la parola d’ordine è «dematerializzazione», cioè scomparsa dei documenti cartacei. Il processo dovrebbe contribuire a ridurre le frodi (oggi molto diffuse) e, quindi, a contenere le tariffe. Ecco che cosa cambierà. La prima novità è che scompare

Rc auto - Traffico (4) Imc

Rc auto, addio al tagliando: banca dati e occhio elettronico per stanare i furbetti

(Autore: Mario Fabbroni – Il Mattino) Dal prossimo 18 ottobre nessun veicolo circolante dovrà più esporre il talloncino cartaceo Tagliando addio. Il prossimo 18 ottobre, infatti, nessun veicolo circolante dovrà più esporre il talloncino cartaceo che invece finora ha consentito di verificare l’efficacia della copertura assicurativa. Ma già da domani scatta un obbligo che –

Rc auto - Traffico (4) Imc

L’assicurazione dell’auto sparisce dal parabrezza

(Autore: Lorenza Castagneri – La Stampa) Le telecamere leggeranno la targa per scoprire se è stata pagata. Dal 18 ottobre tutti gli “occhi elettronici” dovranno essere omologati Il Grande Fratello è tra noi che tutti i giorni ci mettiamo al volante per ogni spostamento. Se fino a ieri le telecamere che vigilano sulle strade italiane

Traffico - Telecamera controllo Imc

Pisa, l’occhio elettronico della Ztl sorveglia anche l’assicurazione

(Autore: Antonio Scuglia – Il Tirreno Pisa) Controllo in tempo reale dei veicoli senza tagliando Rc Auto. L’assessore Gay: «Studieremo la fattibilità del progetto» L’occhio elettronico dei varchi Ztl potrebbe essere presto provvisto di una funzione in più: l’identificazione dei veicoli senza revisione o senza assicurazione, una piaga nazionale sempre più preoccupante. «Studieremo la fattibilità

Traffico - Telecamera controllo Imc

Pronta la rivoluzione: Ztl, Tutor e Telepass come un Grande Fratello

(Autore: Fabio Tonacci – Repubblica Motori) Dalla revisione ai fari rotti la telecamera diventa lo sceriffo della strada. Multeranno anche chi non è assicurato e chi va in moto senza casco C’è già chi la chiama la “rivoluzione d’autunno” delle multe. O anche, aggiungendo una sfumatura più polemica, il Grande Fratello degli automobilisti. Perché se

Rc Auto, i controlli a distanza: Sulle strade i comuni attivano l’Rc velox

Non è più vero che sia difficile essere scoperti se si circola senza assicurazione obbligatoria: anche per questa infrazione stanno cominciando a prendere piede i controlli automatici, che come tali consentono verifiche a tappeto e non più solo a campione. E infatti i corpi di polizia locale (prevalentemente del Nord) che hanno iniziato a usare

Top