Tag Archives: truffa aggravata

Chivasso (Foto sam-blackrabbit.blogspot.it) Imc

Truffe e frodi con le assicurazioni auto tra Chivasso e Napoli

Truffe e frodi con le assicurazioni auto tra Chivasso e Napoli

(di Gianni Giacomino – La Stampa Torino) Le indagini dei carabinieri hanno fatto emergere un’associazione specializzata in truffe e frodi con un raffinato sistema di falsificazioni dei documenti Avevano creato un’associazione specializzata in truffe e frodi assicurative. Riuscivano ad applicare dei forti sconti sui premi da pagare falsificando la documentazione delle polizze auto. Ma, nel

Chivasso (Foto sam-blackrabbit.blogspot.it) Imc

Chivasso (TO): 161 frodi assicurative, in quattro ai domiciliari

(di Gianni Giacomino – La Stampa Torino) Falsificavano i documenti per ottenere polizze a basso costo e risarcimenti più cospicui in caso di incidente Avevano creato un’associazione specializzata in truffe e frodi assicurative. Riuscivano ad applicare dei forti sconti sui premi da pagare falsificando la documentazione delle polizze auto. Oggi i carabinieri della Compagnia di

Galliate - Castello Sforzesco Imc

Novara, truffavano l’assicurazione con finte residenze al Nord

(Fonte: La Stampa Novara e VCO) Scoperti dai carabineri di Galliate: 20 denunce Con documenti falsi, in cui risultavano essere residenti al Nord mentre in realtà sono abitanti del Sud Italia, riuscivano a contraffare gli attestati di rischio assicurativo con classi molto inferiori a quelle reali, stipulando contratti vantaggiosi ai danni di una agenzia assicurativa

Carabinieri - Auto (4) Imc

Mores (SS): Denunciato per truffa un assicuratore, incassava i premi ma non attivava le polizze

(Fonte: BuongiornoAlghero.it) I Carabinieri della Stazione di Mores, a conclusione di un’articolata attività di indagini durata alcuni mesi, hanno denunciato in stato di libertà alla Procura della Repubblica, G.P., 33enne di Mores, subagente di una nota compagnia assicurativa, con l’accusa di truffa aggravata continuata. Le indagini hanno permesso di accertare che l’uomo, per diversi tempo,

Banca Carige (Foto Ansa-Luca Zennaro) Imc

Carige, chiusa la prima indagine

(Autore: Raoul de Forcade – Il Sole 24 Ore) Notificati dieci avvisi: il documento riguarda fra gli altri l’ex presidente Berneschi. Le accuse: associazione per delinquere per appropriazione indebita e truffa, truffa aggravata, riciclaggio, trasferimento fraudolento di valori La Procura di Genova ha chiuso ieri la prima tranche di indagini dell’inchiesta che, nel maggio scorso,

Carsoli (AQ): Maxi truffa assicurativa, 23 denunce dei carabinieri

I carabinieri della Stazione di Carsoli hanno denunciato alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Avezzano 23 persone, tutte residenti nella provincia di Napoli tranne una, un uomo di origine napoletana residente a Carsoli, per truffa aggravata, uso di atto falso e fraudolento danneggiamento dei beni assicurati. Nel mirino delle truffe un’agenzia assicurativa che

Gruppo Banca Carige HiRes

Presunta truffa alla Carige, arresti e perquisizioni a Genova e La Spezia

L’ex presidente di Banca Carige Giovanni Berneschi è stato arrestato questa mattina dalla Guardia di finanza che sta eseguendo 7 ordinanze di custodia cautelare nei confronti di soggetti coinvolti in una presunta truffa all’istituto bancario Carige. Berneschi, che è vicepresidente dell’Abi, è ai domiciliari. Ai domiciliari l’ex amministratore di Carige Vita Nuova Fernando Menconi. Si

Enpam rettangolare

Truffa e ostacolo alla vigilanza: chiusa l’inchiesta su Parodi e Dallocchio, ex vertici di Enpam

Chiusura indagini sull’Enpam, ente previdenziale dei medici (353mila iscritti, 88mila pensionati e 12,5 miliardi di patrimonio) in fase di notifica. I militari del Nucleo speciale di polizia valutaria di Roma e Milano stanno procedendo in queste ore alla consegna degli avvisi di conclusione (415 bis) agli indagati dell’inchiesta aperta dalla procura di Roma (procuratore aggiunto

Viterbo: Incidenti “gonfiati” per truffare le assicurazioni

Denunciati due fisioterapisti e il titolare di uno studio di consulenza per infortunistica stradale Incidenti “gonfiati” per truffare le assicurazioni. Sarebbe questo il sistema messo in piedi dal titolare di uno studio di consulenza per l’infortunistica stradale, con la complicità di due fisioterapisti, tutti denunciati per truffa aggravata. L’indagine della squadra di polizia giudiziaria della

Napoli, i carabinieri fermano sei ambulanze con assicurazioni false (e pure senza estintori)

Bloccati anche 18 taxi con certificati nulli. Scoperto un broker che truffava gli autisti prendendo i soldi in cambio di attestati truccati Auguratevi di non incrociare mai, nè da paziente nè da automobilista, un’ambulanza di questo tipo: assicurazione falsa, mezzo non revisionato e senza estintori anti-incendio. I carabinieri ne hanno sequestrate sei. Circolano per Napoli.

Top