Tag Archives: utile operativo

ITAS - Sede di Trento (2) Imc

ITAS, indicatori in netta crescita nel bilancio 2018

ITAS, indicatori in netta crescita nel bilancio 2018

La raccolta premi complessiva della mutua trentina è cresciuta del 26% a 1,45 miliardi di Euro. La raccolta netta Vita raddoppia, passando da 208 a 416 milioni. Le riserve tecniche complessive (Vita e Danni) raggiungono i 4,6 miliardi (+10%). Il risultato operativo consolidato sale a 32 milioni di Euro contro i 5 milioni del 2017, grazie

Poste Italiane HiRes

Poste Italiane, centrati tutti gli obiettivi 2018

Il Gruppo chiude l’esercizio con utile netto ed utile operativo superiori agli obiettivi fissati dal piano strategico Deliver 2022: il risultato operativo sfiora quota 1,5 miliardi di Euro (+33,5% rispetto al 2017), grazie al maggiore contributo di tutti i settori di attività ed alle efficienze di costo realizzate. L’utile netto raddoppia rispetto al 2017, salendo a 1,4 miliardi grazie

Groupama - Dettaglio sede Parigi (2) Imc

Groupama, utile netto in forte crescita nel 2018

Il gruppo assicurativo francese chiude l’esercizio con indicatori positivi per la raccolta premi (14,3 miliardi di Euro, +4%), con volumi in aumento per entrambi i segmenti operativi principali: +2,7% nel Danni e +5,3% nel Vita / Salute. Positivi anche i dati su base regionale: +4,4% sul mercato interno e +1,6% per le attività internazionali. L’utile

philippe-donnet-7-imc

Generali, risultati 2018 oltre le attese

Il Leone ha superato tutti gli obiettivi del piano al 2018, con una generazione di cassa cumulata pari a 8 miliardi di Euro, dividendi cumulati per 5,1 miliardi e RoE operativo medio al 13,4%. I risultati dell’esercizio appena concluso mostrano indicatori in crescita: +9,4% a 2,3 miliardi per l’utile netto, +3% a 4,9 miliardi per il risultato

Cattolica Assicurazioni - Sede di Verona (3) Imc

Cattolica Assicurazioni, utili in forte crescita nel 2018

Il gruppo assicurativo veronese chiude l’esercizio con il migliore risultato netto di Gruppo dell’ultimo decennio (107 milioni di Euro). Il risultato operativo sale del 42,2% a 292 milioni, grazie alla maggiore produzione (+15,7% a 5,8 miliardi per la raccolta complessiva, con indicatori in aumento sia nei Danni che nel Vita) ed al miglioramento dei margini

Ignacio Izquierdo Imc

Aviva Italia, il 2018 si chiude con l’utile operativo in decisa crescita

La compagnia ha registrato un incremento del 17% a 200 milioni di Euro per l’utile operativo e del 9% a 27,7 miliardi in termini di asset under management. Indicatori in significativa crescita nel Vita, con il valore attuale dei premi di nuova produzione che sale del 37% a 7,1 miliardi ed il valore della nuova

Patrick Frost (3) Imc

Swiss Life, utili e raccolta in aumento nel 2018

Andamento positivo per l’esercizio 2018 del gruppo assicurativo di Zurigo: l’utile netto operativo rettificato si è incrementato del 4% a 1,55 miliardi di franchi, mentre l’utile netto è salito del 7% a 1,08 miliardi. I proventi per commissioni e spese sono aumentati del 6% ad oltre 1,6 miliardi. Il risultato delle commissioni, pari a 488 milioni

AXA Assicurazioni - Sede Milano (2) Imc

AXA Italia ancora in crescita nel 2018

La compagnia guidata da Patrick Cohen ha chiuso l’esercizio con il risultato operativo netto in aumento dell’11% a 263 milioni di Euro. In crescita i segmenti di business chiave: Salute (+9%), Protezione Vita (+50%), Aziende (+3%). Nel Vita (+22%), l’incremento è stato focalizzato su prodotti capital light. Combined ratio in miglioramento di un punto percentuale

AXA - Rebranding sede di Winterthur (Foto AXA) Imc

AXA Svizzera, sul risultato 2018 pesa la nuova politica sulla previdenza professionale

Nel corso del 2018 la divisione elvetica di AXA ha realizzato un volume d’affari di 11 miliardi di franchi, con una crescita dell’1,1%. L’utile operativo si mantiene su livelli solidi, pur se in calo del 2,1%. Più pesante la flessione per l’utile netto: -48,8% a 451 milioni di franchi a seguito dell’ammortamento una tantum imposto

AXA - Bandiere (5) Imc

AXA, utile netto 2018 appesantito dagli oneri straordinari

Il gruppo assicurativo francese ha accusato una forte contrazione dell’utile netto (-66% a 2,14 miliardi di Euro) a seguito degli oneri straordinari legati, tra gli altri, alla quotazione in Borsa di AXA Equitable Holding, alla riorganizzazione delle attività Vita in Svizzera, alle perdite collegate alle catastrofi naturali ed all’acquisizione di XL Group. Il risultato è

Top