Tag Archives: utile per azione

Antoine Lissowski Imc

CNP Assurances, utili e ricavi in rialzo nel 2018

CNP Assurances, utili e ricavi in rialzo nel 2018

Il gruppo assicurativo francese ha chiuso l’esercizio con un utile netto di 1,37 miliardi di Euro, in aumento dell’8,6% rispetto al 2017. Indicazioni positive sono arrivate anche dalla raccolta premi (+4,1% a 32,4 miliardi) e dall’utile utile ante oneri finanziari (EBIT), salito del 7,2% a 2,92 miliardi. Il Board proporrà la distribuzione di un dividendo pari

Frédéric Lavenir (3) Imc

CNP Assurances, utile netto e raccolta in crescita nel 2017

Il gruppo assicurativo francese ha chiuso l’esercizio con un utile netto di oltre 1,28 miliardi di Euro (+7%) ed un utile ante oneri finanziari in aumento del 9,5% a 2,89 miliardi. Buona indicazioni anche dalla raccolta premi (+1,9% a 32,1 miliardi) e dall’ndice di solvibilità consolidato, che migliora di 13 punti percentuali a 190%. Il CdA societario proporrà

GFT HiRes

Gruppo GFT, ricavi in crescita a due cifre nel 2016

I risultati preliminari del gruppo specialista in tecnologie per il settore dei servizi finanziari hanno superato le previsioni societarie: +13% a 422,56 milioni di Euro per i ricavi consolidati. La divisione Continental Europe ha chiuso con una crescita del 23% a 200,52 milioni. Gli utili consolidati (EBITDA) salgono del 5% a 46,77 milioni. In deciso

Sinergia - Integrazione - Collaborazione Imc

Intesa-Generali, faro sulle sinergie

(di Anna Messia – Milano Finanza) Dovranno essere pari almeno a 900 milioni per accrescere l’utile per azione. Proseguono gli approfondimenti degli analisti sull’eventuale maxi-operazione. Attenzione anche ai possibili paletti dell’Antitrust Ue nei vari rami assicurativi Agli attuali valori di mercato serviranno almeno 900 milioni di sinergie post-tasse per rendere l’operazione Intesa–Generali capace di far

Citigroup Imc

Citi, focus su 7 assicurativi USA

(Fonte: Milano Finanza) Negli Usa i bassi tassi di interesse, secondo gli analisti di Citi, pesano negativamente sulla valutazione dei titoli assicurativi Usa, che risentono però favorevolmente dei solidi fondamentali e del miglioramento dei margini reddituali, con l’attesa in molti casi di un incremento del ritorno sul capitale e dell’utile per azione. Ecco chi comprare

Top