Tag Archives: valutazione rischi

Automazione - Intelligenza artificiale (Immagine Pixabay) Imc

AXA XL sceglie Expert System per potenziare le proprie capacità nel Property Risk Engineering

AXA XL sceglie Expert System per potenziare le proprie capacità nel Property Risk Engineering

AXA XL Risk Consulting, unità operativa di AXA XL (la divisione P&C e Specialty di AXA, nata dopo la fusione con XL Group e nella quale sono confluite le attività di AXA Corporate Solutions, AXA Matrix, AXA Art e XL Catlin) ha annunciato nella giornata di oggi l’utilizzo dell’intelligenza artificiale di Expert System per potenziare

Rischio - Gestione (2) Imc

VI edizione dell’Osservatorio Cineas-Mediobanca sul risk management nelle medie imprese (Milano, 6 novembre)

Come è cambiato lo status sul risk management nelle imprese italiane negli ultimi quattro anni? Quali sono le regioni più virtuose? Quali sono i rischi che fanno più paura, quali vengono presidiati meglio e in che modo? Che rapporto c’è tra governance, risk management e performance economica? Come si stanno comportando gli imprenditori di fronte

Sostenibilità Imc

Fondi pensione più green

(di Vitaliano D’Angerio – Plus24) È quanto prevede la direttiva Iorp II approvata dal Parlamento europeo che impatta su 75 milioni di persone Europa matrigna? Non sempre. Non in questo caso almeno. Il 24 novembre scorso il Parlamento europeo ha approvato a larga maggioranza la direttiva Iorp II che aggiorna la normativa su attività e

Martine Senn (3) Imc

«Zurich punta sull’Italia, tre miliardi per acquisizioni»

(di Alberto Grassani – Il Sole 24 Ore) Parla il Ceo del gruppo Senn: «Abbiamo più BoT e BTp ora che prima della crisi del debito». Pronti a utilizzare il capitale in eccesso per crescere anche nel Paese Nel 2011, di fronte al rischio crescente del debito sovrano del Sud Europa, Zurich ha venduto in

Lavoro - Sicurezza Imc

La sicurezza gioca d’anticipo

(Autore: Daniele Cirioli – ItaliaOggi) Le novità in materia di lavoro della legge europea 2013-bis, pubblicata in Gazzetta. Gli obblighi di prevenzione prima dell’avvio dell’impresa La sicurezza viene prima di tutto. Nei casi di costituzione di nuova impresa e di rielaborazione della valutazione dei rischi, infatti, il datore di lavoro deve dare «immediata evidenza» di

Lavoro - Sicurezza Imc

Contro gli infortuni: Neo-aziende, sicurezza «anticipata»

(Autore: Luigi Caiazza – Il Sole 24 Ore) Le nuove attività dovranno dimostrare subito con idonea documentazione di aver provveduto a valutare i rischi. Non sono più concessi i 90 giorni per definire per iscritto il piano di prevenzione. I dubbi: la misura prevista dalla legge europea non indica come attestare l’attività di verifica e

Assicurazioni - Agenti - Tecnologia Imc

Assicurazioni e tecnologia, evoluzione (e rivoluzione) in un mondo digitale

Una ricerca di BCG e Morgan Stanley rileva come le tecnologie emergenti stiano creando perturbazioni sul settore assicurativo, costringendo il settore a sviluppare nuovi modelli di business che spingeranno a maggiori interazioni con i consumatori Il settore assicurativo è all’alba di importanti cambiamenti guidati dalla tecnologia e le trasformazioni che ne seguiranno avranno il potenziale

Convegno UEA Napoli - Relatori seconda sessione Imc

Riparazione diretta, il sinistro da minaccia ad opportunità – Resoconto del Convegno UEA di Napoli

Proporre un salto culturale nella concezione del sinistro, da minaccia ad opportunità, grazie al supporto di partner qualificati e altamente specializzati. Questo in sintesi l’obiettivo del convegno organizzato lo scorso 10 maggio a Napoli dall’Unione Europea Assicuratori in collaborazione con Asacert, Das e Per. Un tema, quello della gestione dei sinistri, rispetto al quale Uea

Assicurazioni, parte un pezzo di Solvency II

Si parte con le nuove regole europee sui requisiti patrimoniali di solvibilità delle imprese di assicurazione. Un’anticipazione di Solvency II che come noto entrerà in vigore nella sua interezza il primo gennaio 2016. Dal 30 giugno prossimo le imprese saranno intanto obbligate ad allinearsi alle indicazioni arrivate dall’Eiopa (l’Ivass europea) con interventi su quattro aree

Dati sanitari al 30 aprile

Sulla sicurezza lavoro più tempo ai medici. L’Inail segnala che la comunicazione telematica è ancora possibile Prorogata al 30 aprile la trasmissione dati sanitari rilevanti per la sicurezza lavoro. I medici che non hanno provveduto entro il 31 marzo, possono ancora farlo in via telematica dal portale web di Inail. Omettere la comunicazione comporta a carico

Top