Tag Archives: vittime della strada

Auto - Traffico (Foto Pexels) Imc

Rapporto ACI-ISTAT sulla sicurezza stradale, nel primo semestre 2018 diminuiscono incidenti, morti e feriti

Rapporto ACI-ISTAT sulla sicurezza stradale, nel primo semestre 2018 diminuiscono incidenti, morti e feriti

Tra gennaio e giugno sono stati registrati 82.942 incidenti (-3%), 1.480 decessi (-8%) e 116.560 feriti (-3%). In autostrada il calo più consistente delle vittime (-15,7%), ma vi sono diminuzioni significative anche su strade urbane (-8,3%) ed extraurbane (-7%) Migliorano gli indicatori della sicurezza stradale in Italia. Le stime ACI–ISTAT – basate sui dati preliminari relativi

Auto - Incidente stradale Imc

Per l’omicidio stradale nuovo passaggio al Senato

(di Maurizio Caprino – Quotidiano del Diritto) Il disegno di legge sull’omicidio stradale cambia ancora, a sorpresa. Garantendo l’immunità dall’arresto in flagranza a chi si ferma per soccorrere i feriti dopo aver causato “solo” lesioni gravi o gravissime. Una sola modifica apportata ieri dalla Camera rispetto al testo che sembrava ormai definitivo, dopo che il

Auto - Incidente stradale Imc

Rapporto ACI-ISTAT, nel 2014 battuta d’arresto nel calo delle vittime stradali

L’aumento del 5,4% dei morti in città compromette il dato nazionale (-0,6%) Battuta d’arresto nella riduzione delle vittime della strada in Italia, mentre rallenta, ma non si ferma, il calo degli incidenti e dei feriti. Come rileva l’ultimo Rapporto ACI-ISTAT, presentato ieri a Roma, nel 2014 rispetto al 2013 il numero dei morti sulle nostre

Auto - Incidente stradale Imc

Fondazione ANIA: «Giornata Mondiale Vittime strada sia occasione per riflettere e tracciare strategie»

Oggi l’iniziativa indetta dalle Nazione Unite: in Italia 3.385 morti nel 2013 «Gli incidenti stradali restano la più grande tragedia del nostro Paese per  numero di morti e feriti. Una strage a puntate che, anche nell’ultimo anno, ha tolto la vita a 3.385 persone e ne ha rese invalide oltre 100mila. Nella giornata a loro dedicata,

Auto - Incidente stradale (3) - Stato di ebbrezza Imc

QUIXA e Croce Rossa Italiana di Milano: “Per i giovani fondamentale l’educazione stradale”

Un sabato sera, in centro a Milano, per divertirsi in maniera responsabile. Domani, 25 ottobre, farà infatti tappa in piazza XXV aprile il progetto di educazione alla sicurezza stradale, evento realizzato dal Comitato Provinciale di Milano della Croce Rossa Italiana con la collaborazione di QUIXA, compagnia assicurativa online del gruppo AXA. L’iniziativa, rivolta principalmente ai

Travolti 4 bambini in 5 giorni. E il reato di omicidio stradale?

Annunciato per gennaio, il progetto di legge è sparito. Ieri sera l’ultima vittima. L’idea di un «ergastolo della patente» Il disegno di legge era pronto. Da approvare a fine gennaio. Poi la crisi di governo Letta ha bloccato tutto. E il previsto reato di «omicidio stradale» è rimasto ai blocchi di partenza. Nelle intenzioni del

ANEIS CONTESTA DURAMENTE IL SOTTOSEGRETARIO AL MISE VICARI SULLE NORME DI RIFORMA RC AUTO

L’Associazione chiede subito un confronto sul decreto “che rischia di trasformarsi nell’ennesimo regalo alla lobby delle compagnie assicuratrici, sempre a discapito dei cittadini danneggiati e dei lavoratori onesti” Proseguono le prese di posizione delle associazioni di categoria sulle norme di riforma Rc Auto contenute nel Dl Destinazione Italia. Anche l’ANEIS (Associazione Nazionale Esperti Infortunistica Stradale)

FONDAZIONE ANIA: DOMENICA SI CELEBRA LA GIORNATA MONDIALE DELLE VITTIME DELLA STRADA

Iniziativa voluta dalle Nazioni Unite: nel mondo ogni anno 1,2 milioni di morti per incidenti stradali. Il Presidente Minucci: «Momento di profonda riflessione che serva da stimolo per nuove soluzioni» «La celebrazione del ricordo delle vittime della strada, deve costituire un momento di profonda riflessione per le istituzioni e per i cittadini. Non dobbiamo mai dimenticare

Rc auto: la tabella della discordia

La tabella unica ministeriale sui risarcimenti per le vittime di incidenti stradali vorrebbe stabilire criteri certi e uniformi, senza sperequazioni territoriali. Le somme riconosciute sarebbero però troppo basse secondo le associazioni. Il nesso premi-risarcimenti in un mercato senza concorrenza LA TABELLA SUI RISARCIMENTI Una mozione in Parlamento del Movimento 5 Stelle riporta all’attenzione la vicenda

AIFVS

Colpo di frusta: le Vittime della strada protestano

Non si placano le polemiche attorno al Decreto liberalizzazioni che rivoluziona la Rc auto. In particolare, sono gli emendamenti all’articolo 32 Decreto a gettare benzina sul fuoco: “In ogni caso, le lesioni di lieve entità, che non siano suscettibili di accertamento clinico strumentale obiettivo, non potranno dar luogo a risarcimento per danno biologico permanente“. Quindi,

Top