SISMA: L’ISVAP INVITA LE COMPAGNIE A PROROGARE I PREMI

In particolare, l’istituto di vigilanza chiede di posticipare i termini da 15 a 60 giorni, e anche oltre, per incamerare i premi.

A seguito del sisma che ha colpito l’Emilia Romagna l’Isvasp ha raccomandato alle imprese assicurative «di adottare iniziative a sostegno degli assicurati residenti nei comuni colpiti dal terremoto, in particolare mediante la proroga dei termini per il pagamento dei premi in scadenza, per evitare scoperture dei rischi. Alcune imprese si sono già mobilitate prorogando da 15 a 60 giorni il termine per il pagamento dei premi scaduti in questo periodo o che verranno a scadenza nei mesi immediatamente successivi al terremoto».

L’istituto di vigilanza, «nell’esprimere apprezzamento per gli interventi realizzati, ha invitato tutte le  imprese assicurative ad assumere analoghe iniziative, segnalando l’opportunità che la  proroga per il pagamento si estenda anche oltre i 60 giorni, in modo da agevolare gli assicurati nella misura massima possibile. L’autorità raccomanda anche che, in conseguenza della inagibilità delle agenzie assicurative del territorio, siano attivati numeri telefonici e punti di contatto alternativi».

Redazione – Intermedia Channel

Authors

Related posts

Top