TRASPORTO LOCALE: ACCORDO TRA FONDAZIONE ANIA E ASSTRA

L’intesa è finalizzata alla promozione e alla diffusione di iniziative di gestione e riduzione del rischio di incidenti nel settore delle flotte aziendali di mezzi adibiti al trasporto pubblico urbano.

La Fondazione Ania per la Sicurezza Stradale e l’associazione datoriale del trasporto pubblico locale Asstra hanno siglato un protocollo di intesa finalizzato alla promozione e alla diffusione di iniziative di gestione e riduzione del rischio di incidenti nel settore delle flotte aziendali di mezzi adibiti al trasporto pubblico urbano.

L’accordo ha una durata di due anni e prevede, si legge in un comunicato,  «anche la realizzazione di un pacchetto formativo per la diffusione del modello Sicurezza nel trasporto pubblico che, in una prima fase, ha l’obiettivo di sensibilizzare i quadri dirigenti e i responsabili delle flotte sull’elevata incidentalità del settore, mentre in una seconda fase si propone di intervenire direttamente su alcune aziende di trasporto pubblico urbano per migliorare il comportamento su strada degli autisti professionali».

Il progetto prevede inoltre «l’eventuale sperimentazione, a carico delle aziende di trasporto pubblico locale, di nuove tecnologie che supportino l’azione di contenimento degli incidenti stradali». Secondo i dati 2010 del Conto nazionale delle infrastrutture e trasporti, ogni anno i quasi 20 mila autobus che gestiscono il trasporto pubblico urbano nel nostro Paese sono coinvolti in almeno un incidente stradale. La frequenza sinistri media (rapporto tra numero di incidenti e veicoli assicurati) è tra le più elevate in Italia e si attesta attorno al 98%.

       

Redazione – Intermedia Channel

Authors

Related posts

Top