UCA ASSICURAZIONE FESTEGGIA GLI 80 ANNI DI STORIA

Logo Uca 80 anni di storia

La compagnia specializzata nella tutela legale, che nel primo semestre 2012 ha superato i 20 milioni di euro di premi, ha previsto per questo fine settimana una serie di eventi a Torino. Ecco il programma…  

Questo mese, Uca Assicurazione (la compagnia specializzata nella tutela legale) festeggia gli 80 anni di vita e il superamento dei 20 milioni di euro di premi (+21,32%, primo semestre 2012). Lo farà il prossimo weekend con una serie di eventi a Torino, peraltro sede della compagnia. In particolare, venerdì 14 settembre (alle ore 14,30) è in programma presso il centro congressi Torino incontra (sala Cavour) il convegno dal titolo L’importanza dell’indipendenza nel mercato assicurativo italiano.

Dopo i saluti di Luigi Gilardi e di Alfredo Penna, rispettivamente presidente e direttore commerciale di Uca Assicurazione, sono previsti gli interventi formativi (ore 15,15) di Claudio Cacciamani e degli avvocati Rudi Floreani e Antonio Longo. Alle 16,30 avverrà la premiazione dei vincitori della gara di produzione Ottantauto.

Il clou della giornata è previsto alle ore 17,30, con la tavola rotonda dal titolo Intermediari Uca – Indipendenza e plurimandato. Moderata dall’avvocato Rudi Floreani, l’incontro vedrà la partecipazione degli agenti Tiziana Belotti, Roberto Conforti, Pietro Melis, Roberto Pietramala e Sergio Rovera.

Si tratta degli intermediari Uca «più rappresentativi», come ha precisato la stessa impresa, «poiché, come è nello spirito della compagnia, il convegno nasce e viene vissuto come occasione e momento di confronto tra coloro che rappresentano Uca (e non di “autocelebrazione” della compagnia, non in linea con i suoi valori fondamentali e la philosophy), dando spazio dunque a chi vuole e continua a Essere Uca, collaborando nelle diverse declinazioni con la compagnia torinese».

I relatori si soffermeranno declinando il valore dell’indipendenza con particolare riguardo all’importanza di scelta di una compagnia indipendente e fra gli altri in relazione al disposto del Codice delle Assicurazioni in tema di conflitto di interessi, sulla rilevanza in materia di privacy anche informatica e sull’annosa questione legata alla proprietà dei dati. Spazio anche all’importanza della scelta operata sul campo, «Ho scelto Uca perché…» e sulle dinamiche imprenditoriali che tale scelta necessariamente implica; plurimandato effettivo, libertà di scelta e scelta di libertà. Il convegno sarà chiuso da Adelaide Gilardi (nella foto a destra), amministratore delegato di Uca Assicurazione. I partecipanti saranno omaggiati del libro Uca Assicurazione – Un Viaggio lungo 80 anni elaborato per l’occasione.

A seguire il convegno una suggestiva serata in villa ai piedi della collina torinese, a Vigna Chinet, per oltre 100 invitati: oltre agli agenti vincitori della gara di produzione 2011 (linea auto), denominata appunto OttantAuto (Due Auto Fiat 500, un tv LCD, Ipad e notebook) e la partecipazione al weekend, per un totale di 20 corrispondenti, saranno presenti una sessantina di agenti ospiti invitati (da fuori Torino), i dipendenti, collaboratori quali consulenti, relatori e intermediari.

Nella mattinata di sabato 15 settembre è previsto per gli stessi un city tour sabaudo con visita alla famosa Reggia di Venaria Reale, a cui seguirà l’aperitivo “in cantiere” nella nuova sede della compagnia ubicata in Palazzo Villa in via di ristrutturazione e sita nel cuore di Torino, in Piazza san Carlo, che verrà occupata a far data dalla fine del 2013. Poi, la sera, la cena di gala in uno dei palazzi storici più belli del capoluogo piemontese, Palazzo Barolo per oltre 170 persone. Per finire domenica mattina, per i “tifosi” visita al Museo e Stadio della Juventus.

Redazione – Intermedia Channel

Authors

Related posts

Top