UEA ORGANIZZA UN CONVEGNO SULLA TRASPARENZA CONTRATTUALE

UEA

A quale Intermediario non e’ mai capitato di interpretare la polizza diversamente dal perito o liquidatore di turno? Quanti clienti abbiamo perso, pur convinti di avergli offerto una polizza adeguata, per reiezioni danni a nostro parere risarcibili? Quante discussioni, con risultati alterni, ci hanno visti impegnati con i nostri Uffici liquidazione danni? Quante volte, di fronte a formatori o addetti commerciali di Compagnia che ci magnificavano l’ampiezza della garanzia di polizza, restavamo con i nostri dubbi?

A tutte queste domande prova a rispondere l’Unione Europea Assicuratori, al fine di aumentare le conoscenze dei suoi Soci e degli Intermediari in genere, permettendo loro di incrementare le proprie capacità di farsi punto d’ordine tra Cliente e Compagnia, minimizzando gli sforzi degli Intermediari e massimizzando le risoluzioni positive delle divergenze, sapendo identificare e contrastare i comportamenti scorretti e le clausole abusive.

L’associazione sta quindi organizzando il convegno “L’intermediario alle prese con la trasparenza dei comportamenti, le clausole vessatorie e l’interpretazione del contratto in caso di sinistro” che si terrà il 20 novembre 2012, dalle 14.30 alle 18.30 presso Confcommercio – Sala Colucci, in Corso Venezia 47 a Milano. La sede dell’evento è facilmente raggiungibile anche dalla fermata MM1 Palestro.

Il convegno vedrà la partecipazione di illustri relatori che daranno un contributo scientifico sul tema, permettendo di:

  • Poter conoscere le criticità, individuate da Uea, vissute dai clienti e dai loro intermediari attraverso la relazione del vice presidente Roberto Conforti;
  • Avere una visione autorevole dall’osservatorio di Pierpaolo Marano, Docente dell’Università Cattolica, nonché membro dell’AIDA Europe Committee (Associazione Internazionale di studio del diritto assicurativo) e c/o l’EIOPA (l’Authority Assicurativa Europea) dove si occupa anche di Consumer Protection;
  • Conoscere la posizione attuale della Cassazione tramite il Giudice Marco Rossetti (le carenze di trasparenza quanto convengono?)
  • Conoscere gli orientamenti dell’Antitrust, nella persona del Direttore Generale per la Concorrenza, Giovanni Calabrò, come l’Autorità intenda esplicare l’incarico ricevuto dal Governo Monti nel Decreto “Cresci Italia” di rimuovere le clausole abusive dai contratti con i consumatori.

L’occasione vedrà presenti anche i Responsabili delle fabbriche prodotto, Responsabile liquidazione danni, nonchè i Responsabili Commerciali ed i Responsabili del Customer Service di diverse Compagnie per un’occasione di confronto e per sensibilizzarli a migliorare la trasparenza dei contratti rimuovendo le clausole abusive dai contratti con i consumatori.

Visto il limitato numero di posti, UEA chiede una pronta adesione tramite il modulo di partecipazione che trovate qui sotto (unitamente al programma dell’evento).

Programma del convegno

Scheda di adesione

Intermedia Channel

Related posts

Top