UNAPASS: Ricorso al Tar per il diritto alla Contrattazione Collettiva

Unapass HiRes HP ImcCome anche da noi riportato in alcuni articoli pubblicati negli ultimi due giorni, le reazioni alla relazione del presidente dell’associazione delle imprese assicurative Aldo Minucci presentata nell’assemblea annuale ANIA di martedì scorso a Roma non hanno tardato ad arrivare; quanto esposto a Roma non è infatti piaciuto alle associazioni dei consumatori, tra cui Konsumer Italia e Adiconsum. Entrambe le associazioni, attraverso i propri presidenti, hanno criticato l’ eccessiva “timidezza” del Presidente e la prudenza in relazione a settori chiave come sanità e previdenza. Sul fronte Rc auto poi, Konsumer afferma che “gli utili sono saliti vertiginosamente tradendo il concetto di mutualità che deve applicarsi anche al binomio Impresa/cittadino, le tariffe sono scese sì, ma troppo poco e potremmo trovarci davanti ad un fenomeno di utili speculativi a danno dei Consumatori”. Mentre per Pietro Giordano (Adiconsum) “Nonostante il calo dichiarato dall’Ania di circa 40 euro in meno resta il fatto che in molti casi si paga anche il doppio rispetto alle medie europee. Se, come riferito dell’Ania, tra i motivi dei prezzi alti c’è il costo dei sinistri e dei veicoli non assicurati, il costo dell’Rc auto resta comunque insopportabile”.

Le critiche sono però giunte anche dal mondo delle rappresentanze degli Agenti: “Se possiamo fare un plauso alle compagnie – dichiara il presidente di UNAPASS, Massimo Congiuper la loro dichiarata disponibilità a sostenere finalmente l’economia reale del Paese, dobbiamo, d’altra parte, contrastare con fermezza la posizione dell’Ania sulla eliminazione della contrattazione collettiva”.

Ma come? Congiu spiega che “la minaccia è già partita dalla presentazione all’Antitrust di alcuni impegni vincolanti da parte di alcune Compagnie come quello sulla definizione della trattativa a livello aziendale su rivalsa e liquidazione; la contrattazione a livello aziendale di questo istituto crea una giungla a danno degli agenti e della concorrenza”. UNAPASS, prosegue la nota pubblicata dall’associazione sindacale, “sta approfondendo la possibilità di ricorrere al Tar affinché questo impegno venga rimosso e chiederà alle altre due Rappresentanze sindacali degli agenti professionisti, ANAPA e SNA, di farlo tutti insieme”.

Intermedia Channel

Related posts

2 Comments

  1. Simone said:

    Lo SNA forse va a congresso per continuare a lavorare per la categoria, che ne pensi? O forse ci salverà ANAPA fondata dagli stessi che firmarono il ricorso all’Antistrust nel 2008 contro le compagnie e ad oggi illuminati sulla Via di Damasco ? Ma vogliamo capirlo che le compagnie non ci concedono nulla se non quanto gli si riesce a strappare in forza di una contrattazione unitaria e di primo livello?

  2. Intermediario perplesso said:

    Certo che l’ indagine Antitrust ha stabilito proprio una bella vittoria ! A fronte del conto separato e delle clausole di disponibilità dei locali abbiamo perso la possibilità di rinnovare l’ Accordo. Che successo strepitoso! E intanto la SNA va a Congresso…per cosa?

Comments are closed.

Top