Unipol Banca, Dagong vede una crescita della profittabilità

Unipol Banca - Direzione Generale (3) Imc

Unipol Banca - Direzione Generale (3) Imc

(di Laura Galvagni – Il Sole 24 Ore)

A un anno esatto dall’assegnazione del primo rating, Dagong Europe torna a occuparsi del Gruppo Unipol. L’agenzia ha emesso una nuova nota dove conferma i giudizi «BBB+» per UnipolSai e «BBB-» per Unipol Gruppo e dove mantiene un outlook stabile anche per l’intero 2017. Per Dagong Europe la società ha di fatto completato un «lungo processo di trasformazione che ha rafforzato competitività e posizione finanziaria». Certo il futuro sarà complesso, visto il contesto generale in cui ils ettore assicurativo si trova a dover operare, tanto che l’agenzia si aspetta qualche impatto sulla velocità con la quale il gruppo darà nuovi stimoli alla crescita, ma in generale le attese sono positive. Complice la stima per UnipolSai di un combined ratio al 95% e di un ritorno sul capitale vicino al 5%.

E poi, soprattutto, Dagong Europe inizia a intravedere prospettive positive anche per Unipol Banca (nella foto, la direzione generale) per la quale ha espresso un giudizio BB- con outlook stabile grazie al fatto che il 2016 e il 2017 dovrebbero confermare una crescita della profittabilità abbinata a un buon livello patrimoniale sostenuto da una capacità di generazione del capitale. E poi piace l’idea di una struttura completamente dedicata alla miglior gestione degli npl.

Related posts

*

Top