VITTORIA ASSICURAZIONI CHIUDE UN OTTIMO 2013 NELLA RACCOLTA PREMI E PIANIFICA IL PROSSIMO TRIENNIO

Vittoria Assicurazioni - Nuova sede (3) Imc

Vittoria Assicurazioni - Nuova sede (2) Imc

I premi contabilizzati globali sono stati pari a 1.151,3 milioni di euro (+13,1%), con risultati positivi sia per i rami vita (+40,9%), che danni (+9,4%). Tra gli obiettivi del piano 2014-2016, un incremento medio annuo dei rami vita del 15%, del 5% nei danni e combined ratio al 92%

Il cda di Vittoria Assicurazioni (nella foto, la sede) ha esaminato oggi i primi dati relativi all’esercizio 2013. I premi contabilizzati globali sono stati pari a 1.151,3 milioni di euro, in crescita del 13,1%. L’andamento è risultato positivo sia per i premi del lavoro diretto dei Rami Vita – aumentati del 40,9% a 168,3 milioni di Euro  –, sia per i premi dei Rami Danni (+9,4% a 982,7 milioni). Per quanto riguarda questi ultimi, segno più sia per i premi dei Rami Auto, cresciuti del 6,2% a 711,8 milioni di Euro, che i premi degli Altri Rami Danni (+18,6% a 270,9 milioni).

Il cda odierno ha inoltre approvato anche gli obiettivi strategici per il triennio 2014-2016. Nel dettaglio:

  • Incremento medio annuo premi Rami Vita: +15%
  • Incremento medio annuo premi Rami Danni: +5%
  • Combined Ratio conservato medio: 92%
  • ROE consolidato medio: 13,5%
  • Crescita annua media dividendi: +5%

Gli obiettivi – si legge in una nota della società – sono stati elaborati “sulla base dell’attuale quadro macroeconomico e di mercato. In particolare nel ramo RC Auto si è tenuto conto di una prevedibile tendenza al ribasso dei premi medi, anche alla luce di futuri prevedibili interventi legislativi. Negli altri rami le condizioni di mercato sono ipotizzate in linea con le condizioni attuali“.

Intermedia Channel

Related posts

Top