VITTORIA ASSICURAZIONI: UTILE NETTO IN FORTE CRESCITA NEL 2012

La sede di Vittoria Assicurazioni IMC

L’utile netto di Gruppo sale del 32,3%, quello della capogruppo del 62,7%. Proposto un dividendo di 0,17 euro per azione, invariato rispetto al 2011

Il Consiglio di Amministrazione della Vittoria Assicurazioni (nella foto, la sede) ha esaminato nella giornata di venerdì 8 marzo i risultati relativi all’esercizio 2012. Il consiglio proporrà all’assemblea la distribuzione di un dividendo di 0,17 euro per azione, in linea con l’esercizio precedente.

Risultati Consolidati di Gruppo

Al 31 dicembre 2012 si rileva un utile netto di Gruppo pari a 49,3 milioni di euro, contro i 37,2 milioni di euro del 2011 (+32,3%). Il risultato del segmento assicurativo è stato pari a 84,5 milioni di euro (+44,5%). Tale risultato, spiega la compagnia, “è riconducibile principalmente all’apporto dei Rami Danni”, che registrano un rapporto sinistri a premi del 67,3% (71,3% nel 2011) e un combined ratio del lavoro conservato del 93,1% (97,3% nel 2011). I premi contabilizzati nell’esercizio ammontano a 1.016,9 milioni di euro (936,1 milioni di euro al 31 dicembre 2011), con un incremento dell’8,6%.

La situazione di crisi economico/finanziaria in atto – si legge nel comunicato della compagnia –, ha consigliato di essere particolarmente prudenti nella valutazione delle partecipazioni strategiche, tenuto conto dell’andamento e dell’allungamento del ciclo economico produttivo e del ritardo che provoca sulla redditività attesa delle stesse. Sulla base di queste considerazioni sono state svalutate alcune partecipazioni per un ammontare complessivo di 8,1 milioni di euro“.

Il patrimonio netto di Gruppo ammonta a 442,1 milioni di euro, in aumento (+32,5%) rispetto all’importo di 333,6 milioni di euro rilevato al 31 dicembre 2011, grazie sia all’incremento delle plusvalenze nette registrate sui titoli classificati come “disponibili per la vendita” pari a 70,6 milioni di euro, sia al risultato d’esercizio.

Bilancio della Capogruppo Vittoria Assicurazioni

L’utile netto della Capogruppo Vittoria Assicurazioni S.p.A ammonta a 57,5 milioni di euro, con un incremento del 62,7% rispetto al risultato dell’esercizio 2011, che aveva fatto segnare un utile di 35,3 milioni di euro. Il risultato conseguito deriva dalla gestione danni con un apporto netto pari a 49,1 milioni di euro e dalla gestione vita per 8,4 milioni di euro.

I premi globali ammontano a 1.018,3 milioni di euro (937,6 milioni di euro nell’esercizio precedente) con un incremento dell’8,6%. I premi del lavoro diretto dei Rami Vita sono stati pari a 119,4 milioni di euro contro 127,3 milioni di euro nel precedente esercizio (-6,2%). I premi del lavoro diretto dei Rami Danni sono stati pari a 898,5 milioni di euro (+10,9%). Nel dettaglio dei Ramio Danni, i premi dei Rami Auto ammontano a 670,1 milioni di euro, con un incremento del 10,6%; i premi dei Rami Elementari sono cresciuti del 15,3% a 214 milioni, mentre si è registrato un calo del 22,2% per i premi dei Rami speciali (14,3 milioni di euro). Il patrimonio netto della Capogruppo ammonta a 364,7 milioni di euro (+14,4% rispetto al 31 dicembre 2011).

Per quanto riguarda gli obiettivi 2013, Vittoria prevede un utile netto di Gruppo in crescita ad oltre 60 milioni di Euro (+22,2% sul risultato 2012, con premi in crescita sia per i Rami Danni che per i Rami Vita (+9,5% e +5,6%), per un risultato globale atteso a 1.110,1 milioni di euro (+9,1% sul 2012).

Intermedia Channel

Related posts

Top