Willis Towers Watson, cronache dall’Osservatorio 2017

Willis Towers Watson

Willis Towers WatsonSi è tenuto ieri l’Osservatorio 2017 di Willis Towers Watson, giornata dedicata alla presentazione dei risultati di studi in tema di politiche retributive, dell’innovazione tecnologica e dell’impatto sulle organizzazioni e processi HR. Ai lavori hanno partecipato 300 persone, provenienti da più di 200 aziende distribuite in tutti i settori produttivi e professionali.

I temi in questioni sono stati discussi da amministratore delegati, direttori delle Risorse umane, professionisti, accademici e opinion leader “con l’obiettivo di condurre e stimolare il dibattito sugli argomenti di più stretta attualità”.

Dopo l’apertura dei lavori da parte di Edoardo Cesarini, amministratore delegato di Towers Watson Italia, Giulio Sapelli ha tenuto un intervento volto a sviluppare lo scenario socio-economico attuale e le prospettive per il 2018. Nora Meli e Rodolfo Monni di Willis Towers Watson hanno presentato l’Osservatorio sulle politiche di remunerazione e i risultati dell’indagine retributiva “General Industry” , alla quale hanno partecipato circa 500 aziende.

Francesco Caio della Presidenza del Consiglio dei Ministri e Claudio Granata dell’Eni hanno approfondito il tema dell’innovazione tecnologica e capitale umano, aspetto su cui sono intervenuti anche Maria Delli Pizzi, Matteo Fiocchi e Katia Riva di Willis Towers Watson, che si sono focalizzati sull’impatto che l’innovazione ha sui processi HR.

Ci sono state anche due tavole rotonde, moderate da Edoardo Cesarini e Pier Luigi Celli, sull’impatto dell’innovazione sull’organizzazione aziendale: in primo luogo, quella dedicata al punto di vista dei Direttori HR. con la partecipazione di Luca Tiepolo (Illy Caffè), Sergio Spinelli (Juventus Football Club), Paola Boromei (Snam) e Silvia Marinari (Terna). La seconda tavola rotonda, dedicata ai vertici aziendali, ha visto quali protagonisti Monica Poggio (amministratore delegato di Bayer), Andrea Illy (presidente di Illy Caffè), Giuseppe Marotta (AD Juventus Football Club), Marco Alverà (amministratore delegato di Snam) e Luigi Ferraris (AD di Terna).

Cesare Lai e Andrea Scaffidi di Willis Towers Watson hanno dato un ulteriore contributo con un intervento relativo alle tendenze dei benefit e delle prospettive future del settore. L’AD di WTW Italia Cesarini ha quindi chiuso la giornata con la sintesi delle principali evidenze emerse.

Intermedia Channel

Related posts

*

Top