Willis Towers Watson si associa a Valore D, confermando il proprio impegno per Diversità e Inclusione

Diversità - Inclusione - Attenzione (Foto rawpixel.com) Imc

Diversità - Inclusione - Attenzione (Foto rawpixel.com) Imc

Il gruppo prevede anche la partecipazione all’Onda Pride 2019 e a Dive In 2019, il festival internazionale per la diversità e l’inclusione nel settore assicurativo

Nel mese dedicato al Pride, “quando la riflessione verso la diversità e inclusione si fa più intensa”, Willis Towers Watson (WTW), multinazionale operante nella consulenza, nel brokeraggio e nell’offerta di soluzioni alle imprese e alle istituzioni, ha annunciato la propria adesione a Valore D, associazione di imprese che da diversi anni si impegna “per l’equilibrio di genere e per una cultura inclusiva” nelle organizzazioni e nel nostro Paese.

“Willis Towers Watson è da tempo impegnata ad attirare e coltivare i talenti femminili – ha dichiarato Edoardo Cesarini, Managing Director e Talent and Rewards Country Leader Willis Towers Watson Italia. In Italia, infatti, la maggioranza dei nostri dipendenti è donna (57%). Dobbiamo tuttavia incrementare la presenza femminile nei ruoli apicali. Anche per questo ci siamo associati a Valore D. Vogliamo dare il nostro contributo all’affermazione di una cultura della diversità e dell’inclusione nel mondo lavorativo italiano, in particolare quello assicurativo, che si basi non solo sulle buone pratiche aziendali, ma anche su un superamento degli stereotipi di genere, a partire dal periodo scolastico”.

Per dare “concretezza e sostanza” al proprio impegno per le pari opportunità, WTW ha quindi costituito un Comitato Inclusione e Diversità che opera sia a livello internazionale che italiano, con l’obiettivo di monitorare i progressi a livello locale in quest’ambito, sulla base di obiettivi fissati dal gruppo a livello globale.

Tra le iniziative promosse dal Comitato, la partecipazione all’Onda Pride 2019, che vedrà in prima linea i dipendenti delle sedi di Torino, Milano, Genova, Padova, Verona, Roma e Firenze.

“Quest’anno la partecipazione di Willis Towers Watson Italia all’Onda Pride è estesa e organizzata – ha evidenziato Gianmarco Tosti, Country Manager e Head of Corporate Risk and Broking Willis Towers Watson Italia –. Siamo presenti in cinque città, con rappresentanze di sette sedi di tutta Italia, per dare il nostro supporto all’iniziativa”.

“In Willis Towers Watson – ha proseguito Tosti – sosteniamo e apprezziamo le differenze, promuovendo una cultura di accoglienza che valorizzi ogni collega e il contributo che fornisce agli altri e all’azienda”.

A conferma di questa convinzione, WTW sosterrà, per il terzo anno consecutivo, Dive In, festival internazionale che promuove la diversità e l’inclusione nel settore assicurativo. Nato da un’iniziativa promossa dai Lloyd’s di Londra a partire dal 2015, l’evento vedrà tra il 24 e il 26 settembre p.v. un calendario di iniziative e incontri in 50 città di 27 paesi di tutto il mondo, compresa l’Italia.

Intermedia Channel

Related posts

Top