XIV Insurance Day: Accenture, nasce l’Insurance of Things

Digitalizzazione - Insurance of Things Imc

Digitalizzazione - Insurance of Things Imc

Con l’accelerazione guidata dall’Internet delle Cose, triplicate le compagnie che hanno lanciato prodotti innovativi nel corso del 2015. La crescita futura sarà legata alla completa trasformazione del modello di business guidata dal digitale

Il tradizionale modello di business del settore assicurativo, seppure ancora oggi fonte di importanti ricavi, diventa meno sostenibile nel lungo termine a causa della rapida accelerazione con cui l’Internet of Things sta rivoluzionando il mercato e la relazione con i clienti. E’ stato questo il tema al centro della XIV edizione dell’Insurance Day, promossa da Accenture in collaborazione con MF – Milano Finanza e svoltasi a Milano lo scorso 6 ottobre.

Se, da un lato, i dati di mercato evidenziano trend di crescita nel settore (raccolta premi +20,6%) e un tasso di crescita della raccolta premi superiore a quello di altri paesi europei (143,3 miliardi di Euro in Italia: +0,9% rispetto al Regno Unito, +1,8 sulla Germania e +4,5% sulla Francia), dall’altro, l’innovazione che ha segnato il 2015 delinea l’avvio di un processo di trasformazione destinato a cambiare radicalmente il modello di business delle compagnie.

Accenture - Trend premi assicurativi

Secondo rilevazioni di Accenture, le aziende del settore che hanno lanciato prodotti e servizi legati a tecnologie basate sull’Internet of Things sono triplicate rispetto al 2014. Prodotti assicurativi collegati a device telematici, sensori, wearable device, smartphone e tablet hanno visto una crescita accelerata in business chiave per il settore assicurativo come auto, casa e protezione della persona.

Digital Innovation Survey Accenture - Lancio prodotti innovativi Imc

(Fonte: Digital Innovation Survey – Accenture 2015)

Una sfida che riguarda anche il sistema Paese. Sulla base del Digital Density Index (DDI) realizzato da Accenture per misurare la densità digitale dei Paesi, l’Italia risulta avere un notevole gap rispetto alle altre economie mondiali ed un distacco di 20 punti rispetto alla media dei principali paesi europei. Secondo la multinazionale di consulenza di direzione, servizi tecnologici e outsourcing, il potenziale del nostro paese rimane tuttavia rilevante: lo studio calcola che basterebbe un incremento di 20 punti nel DDI per generare una crescita aggiuntiva del PIL italiano di 0,25 punti percentuali, pari a circa 80 miliardi di dollari nei prossimi 5 anni.

Per Accenture, le stesse aziende assicurative appaiono consapevoli di questo cambio di paradigma: l’80% delle compagnie mondiali ritiene che l’Internet of Things rivoluzionerà il modo tradizionale di fare business agendo sulle dimensioni fondamentali del settore assicurativo. Consumatori, offerta e concorrenza si muoveranno in un nuovo ecosistema.

Accenture - Trend auto connessa Imc

“Il 2015 è un anno di grande accelerazione negli investimenti delle compagnie in termini di innovazione digitale e di introduzione di servizi abilitati dall’Internet of Things che hanno arricchito l’offerta rivolta alla clientela. L’industria assicurativa è uno dei settori che sarà maggiormente trasformato dalla diffusione capillare dell’Internet of Things e dagli ecosistemi necessari per guidarla. Uno scenario che rende sempre più importante per le aziende investire su competenze, modelli operativi e piattaforme tecnologiche – ha affermato Daniele Presutti, Managing Director Accenture responsabile Insurance per Italia, Europa Centrale e Grecia –. L’incontro di oggi rappresenta un momento di sintesi su questi temi e di delineazione dei possibili modelli per operare con successo nell’Insurance of Things”.

Non mancano esempi concreti di questo nuovo scenario, come la compagnia statunitense Metromile che ha stipulato una partnership con Uber per offrire un’assicurazione pay-per-mile, o la compagnia sud africana Discovery che ha un’offerta “connessa” in ambito Salute e Vita, con servizi estesi oltre l’assicurazione, mediante partnership con attori non solo assicurativi e con la piattaforma Vitality.

Per diventare Insurer of Things, secondo Accenture, le compagnie assicurative dovranno estendersi oltre i tradizionali confini per includere elementi non unicamente assicurativi, partendo dalle aspettative e dai bisogni del cliente.

Accenture - Trend casa e persona connessa Imc

Questa trasformazione richiederà il cambiamento del modello di business delle compagnie, passando dall’offerta di semplici prodotti assicurativi a un’esperienza assicurativa connessa, dall’utilizzo di dati poco fruibili, all’elaborazione di informazioni di valore per guidare il business e, infine, dalla competizione con altri player, alla creazione di un ecosistema esteso di partner. Tutto questo “con il supporto di piattaforme di protezione intelligenti in grado di sfruttare strumenti come Cloud, Mobility e Analytics per garantire l’integrazione efficace tra attori ed elementi così differenti tra loro”.

Per operare in un ecosistema più ampio e valorizzare la collaborazione con i partner, le compagnie non dovranno solo condividere dati, ma anche i clienti stessi con operatori di altri comparti.

“L’Insurance Day è un momento di importante confronto – ha commentato Gionata Tedeschi, Managing Director responsabile di Accenture Strategy Digital e Insurance per Italia, Europa Centrale e Grecia –. Crediamo sia fondamentale contribuire alla riflessione su come il settore sarà trasformato dalla diffusione capillare dell’Internet of Things e quale sia per il comparto il vantaggio nel diventare protagonisti di questa sfida, evolvendo come Insurer of Things. Il fenomeno è in corso, il cambio di paradigma necessario sicuramente importante, il rischio che si corre nel rimanere fermi appare notevole”.

Intermedia Channel


(seguono due approfondimenti sul tema, in inglese, a cura di Accenture Strategy, distribuiti durante la presentazione di Accenture al XIV Insurance Day di Milano)

Accenture Strategy – Are you ready to be an Insurer of Things? How the Internet of Things is changing the rules of the game for insurers

Accenture Strategy, CEO Briefing 2015 – From Productivity to Outcomes. Using the Internet of Things to drive future business strategies

Related posts

Top