YOLO, Gianluca De Cobelli nominato amministratore delegato

Yolo HiRes

Yolo HiResIl gruppo digitale di servizi e d’intermediazione assicurativa si prepara al secondo round di investimento 

YOLO, gruppo che offre servizi e soluzioni, anche tecnologiche, per il mercato assicurativo e che svolge l’attività di intermediazione assicurativa esclusivamente in modalità digitale, ha nominato Gianluca De Cobelli alla carica di amministratore delegato della società.

De Cobelli, co-fondatore del Gruppo insieme al presidente Simone Ranucci Brandimarte, “porta in dote a YOLO una lunga e solida esperienza manageriale”, maturata nel settore finanziario in società italiane e internazionali, tra cui CartaSì (ora Nexi), Amex, EY e Reply.

“Sono felice di poter dare anche il mio contributo operativo al team di YOLO – ha affermato De Cobelli –. L’insurtech è un settore in continua evoluzione che richiede innovazione tecnologica e di prodotto ma soprattutto conoscenza del mercato e delle esigenze dei consumatori. I riscontri ricevuti finora confermano l’opportunità per YOLO di poter contribuire allo sviluppo del mercato assicurativo e per offrire una risposta concreta al processo di digitalizzazione in atto stiamo investendo sulla nostra piattaforma tecnologica e sulle attività di marketing. Con l’obiettivo di rafforzare gli assets del Gruppo e sviluppare il piano di crescita a livello europeo stiamo avviando il secondo round di investimento che contiamo di chiudere entro il prossimo mese di luglio”.

Oltre alla nomina di De Cobelli, YOLO ha annunciato anche l’ingresso di Roberto Molari in qualità di Head of Offering & Operations. Molari, spiegano dal Gruppo, “vanta una consolidata esperienza in ambito digitale” maturata in aziende come Subito.it, dove è stato Head of Product Management, Gruppo Editoriale L’Espresso e IDG Communications Italia.

La società ha inoltre avviato un processo di selezione “per completare nel breve termine il team con altre figure professionali” e sono in fase di sottoscrizione “importanti accordi commerciali con partner del settore finanziario-assicurativo”.

Intermedia Channel

Related posts

Top