Yolo, “il primo intermediario assicurativo totalmente digitale”, si presenta al mercato

Digitalizzazione - Marketing Imc

Digitalizzazione - Marketing Imc

Presentata la nuova piattaforma digitale che punta su semplicità, convenienza e flessibilità

“Nuovi prodotti distribuiti con modalità innovative, microinsurance e digitale”: questo è YOLO, il primo intermediario assicurativo “totalmente ed esclusivamente digitale”.

“You Only Live Once” è lo slogan della nuova piattaforma online, che intende contribuire “a rivoluzionare la distribuzione di prodotti assicurativi in Italia, incrementandone la penetrazione sul mercato”. I prodotti disponibili su YOLO saranno “pay per use, attivabili in tempo reale, e sottoscrivibili, anche da mobile, in totale sicurezza”. Il pagamento dei premi e la sottoscrizione di un’offerta – si legge nella nota di presentazione della piattaforma – potranno essere circoscritti nel tempo o anche giornalieri ed effettuati utilizzando i principali strumenti di pagamento digitali.

L’offerta – prosegue la nota – “è basata sulle reali esigenze del cliente e del suo profilo, studiata per adattarsi alle sue abitudini, alla sua vita personale e professionale, grazie all’utilizzo di tecnologie abilitanti quali Internet of Things, Artificial Intelligence e ChatBot. L’essere completamente digitale consente oltre all’ottimizzazione dei costi, una customer experience superiore e in linea con le nuove aspettative del mercato”.

Le aree di prodotto proposte sono quattro: YOLO viaggi (per assicurarsi quando si è in viaggio o fuori casa), YOLO beni (che protegge ogni cosa intorno a noi), YOLO persone (che assicura nella vita di tutti i giorni) e YOLO salute (che mette a disposizione prodotti e servizi sul piano sanitario).

YOLO è un intermediario assicurativo iscritto al RUI che distribuisce in Italia i prodotti dei principali Gruppi assicurativi operanti a livello nazionale e internazionale. E’ già previsto un piano di sviluppo anche a livello europeo. La struttura societaria è composta da azionisti qualificati, professionisti e operatori del settore tra i quali fondi di venture capital, Simone Ranucci Brandimarte (co-fondatore e CEO), Gianluca De Cobelli (co-fondatore) e il broker Mansutti.

“Il Fintech – ha dichiarato De Cobelli – ha gradualmente e inesorabilmente rivoluzionato la distribuzione dei prodotti finanziari e lo stesso sta accadendo per il settore assicurativo”.

“YOLO, tra le prime Insurtech company in Europa, è una risposta concreta alle esigenze di un mercato che, grazie alla spinta della digitalizzazione in atto, richiede sempre più prodotti innovativi in termini di semplicità, flessibilità, accessibilità e convenienza”,  ha sottolineato Ranucci Brandimarte.

“L’offerta assicurativa italiana – ha aggiunto Tomaso Mansutti, AD di Mansutti SpA – ad oggi mette il nostro paese tra i fanalini di coda nel rapporto tra premi danni, non auto, e PIL con lo 0,9%, rispetto ad altri paesi che superano l’8%, ma anche in rapporto a paesi vicini culturalmente a noi, come la Spagna, con il 2%. C’è molto spazio per dare soluzioni innovative e personalizzate sui reali bisogni dei clienti. YOLO è un acceleratore che favorirà questa crescita”.

Intermedia Channel

Related posts

Top