ZURICH INSURANCE GROUP: L’UTILE NETTO 2013 SALE A 4 MILIARDI DI DOLLARI (+4%)

Zurich Insurance Group HiResCalano però del 4% i ricavi globali. L’utile operativo è risultato in crescita del 15% a 4,7 miliardi di dollari. Migliora di quasi 3 punti percentuali il combined ratio (95,5%). Proposto un dividendo di 17 franchi svizzeri per azione

Zurich Insurance Group ha annunciato oggi i dati relativi all’esercizio 2013: il Gruppo elvetico chiude l’anno con utile operativo ed utile netto in rialzo, rispettivamente del 15% (a 4,7 miliardi di dollari) e del 4% (a 4 miliardi). I ricavi sono però risultati in calo del 4%, scendendo a 70,4 miliardi di dollari.

Abbiamo riportato margini operativi solidi in tutti i settori principali della nostra attività“, ha detto l’amministratore delegato Martin Senn. “La forte generazione di cassa e la consistenza dei risultati ci hanno dato le basi per poter proporre un dividendo di 17 franchi svizzeri per azione, dato che riflette la forza costante e la stabilità del nostro business“.

Come abbiamo detto durante l’Investor Day dello scorso dicembre – ha continuato Senn –, gran parte della nostra attività stanno performando in modo adeguato e stiamo predisponendo le misure necessarie a migliorare le aree restanti. Proseguiremo ad implementare alle grandi aziende nostre clienti le strategie combinate di offerta tra General Insurance e Global Life, sfrutteremo i punti di forza della nostra attività commerciale nel Nord America per servire meglio il segmento medio di mercato a livello globale e focalizzaremo la nostra attività retail nei mercati in cui possiamo eccellere. Ci siamo mossi in maniera repentina per muovere i primi passi nella direzione delle nuove strategie. Per quanto riguarda General Insurance, abbiamo unito la gestione regionale di Medio Oriente ed Africa con quella europea, operazione che ci permette migliori economie di scala nella gestione del business. Inoltre, il segmento Global Life ha recentemente annunciato un piano di ottimizzazione della propria struttura di gestione, abbandonando nel contempo un canale di distribuzione poco efficiente a Hong Kong“.

Il combined ratio di Gruppo ha beneficiato di un minor numero di gravi catastrofi rispetto al 2012 e di una maggiore efficienza nei costi; il loss ratio della divisione General Insurance ha invece ricevuto effetti positivi dalla disciplina di sottoscrizione. I miglioramenti in queste aree hanno compensato l’aumento delle perdite assicurate (sia quelle grandi che quelle legate alle condizioni atmosferiche), mentre è diminuito il ritorno dagli investimenti rispetto al 2012.

Il margine operativo della divisione Global Life ha continuato a crescere in America Latina, registrando però riduzioni in Nord America, Europa, Asia-Pacifico e Medio Oriente. Allo stesso modo, i miglioramenti dovuti ad un maggiore contributo di Zurich Santander e dei margini di spesa sono stati largamente impattati da una riduzione del ritorno dagli investimenti.

Il segmento Farmers ha prodotto una crescita dei profitti dovuta al positivo risultato tecnico di sottoscrizione in Farmers RE. E’ però risultato in calo il profitto operativo aziendale di Farmers Management Services.

Nel corso del quarto trimestre del 2013, il Gruppo ha contabilizzato oneri di ristrutturazione per 318 milioni di dollari, principalmente dovute alla revisione del business retail in Russia alla luce delle nuove priorità strategiche del Gruppo. Le attività non-core hanno registrato un margine operativo di 73 milioni di dollari, in calo rispetto ai 129 milioni del 2012.

General Insurance

L’utile operativo della divisione General Insurance è aumentato di 747 milioni di dollari a 2,9 miliardi. Il dato riflette le azioni sostenute nella disciplina di sottoscrizione e nella gestione delle spese, così come evidenziato nel combined ratio in miglioramento di 2,9 punti percentuali al 95,5%. Il settore ha inoltre beneficiato di un minore impatto delle gravi calamità sui conti d’esercizio.

I premi lordi della divisione sono cresciuti del 2% (828 milioni) a 36,4 miliardi di dollari, guidati da mercati in cui il Gruppo ha concentrato la propria crescita. L’aumento dei premi è stato particolarmente evidente nel Global Corporate, sia in Nord America e in Europa; l’area nordamericana ha visto anche miglioramenti del ramo Commercial, in un contesto positivo di mercato che ha sostenuto la crescita. I premi sui mercati internazionali, in particolare quelli basati sulle valute locali, sono aumentati grazie all’implementazione delle strategie di crescita pianificate.

Global Life

L’utile operativo della divisione Global Life è diminuito del 6% (80 milioni) a 1,3 miliardi di dollari. Il calo riscontrato in Nord America, Europa, Asia-Pacifico e Medio Oriente è stato solo parzialmente compensato dai miglioramenti dell’area latino-americana. I premi lordi del settore sono risultati in calo del 10% (3,2 miliardi) a 27,1 miliardi di dollari.

Il valore della nuova produzione è invece complessivamente aumentato del 41% (361 milioni), risultando pari a 1,3 miliardi di dollari. L’incremento è stato dovuto all’inclusione nel bilancio dei conti di Zurich Santander – che ha contribuito con 268 milioni di dollari – nonché da una performance largamente positiva in tutte le regioni, guidata dalla crescita dei volumi nelle soluzioni protection a più alto margine.

La nuova produzione di premi annui equivalenti (APE) è aumentata di 388 milioni (+10%) a 4,4 miliardi di dollari. Anche in questo caso, il beneficio è stato apportato dall’inclusione in bilancio di Zurich Santander (821 milioni), che ha compensato i cali ottenuti in altre aree, ad esempio la minore raccolta in soluzioni a premio unico nel Regno Unito.

Farmers

Il margine operativo della divisione Farmers è risultato in crescita dell’8% (114 milioni) a 1,5 miliardi di dollari o dell’8%. Il risultato, come specificato precedentemente, è conseguente al positivo risultato tecnico di sottoscrizione in Farmers RE. L’utile operativo di Farmers Management Services è invece diminuito di 38 milioni a 1,4 miliardi di dollari, principalmente a causa della diminuzione delle commissioni di gestione e di altri proventi connessi, nonché a un minore ritorno dagli investimenti.

Zurich Insurance Group – Riassunto risultati 2013 (in inglese)

(Video – in inglese – con il commento del CEO Martin Senn sui risultati 2013 di Zurich)

Intermedia Channel

Related posts

Top