Zurich, nuove garanzie dedicate agli utenti dei servizi di sharing mobility

Sharing mobility - Mobilità condivisa Imc

Sharing mobility - Mobilità condivisa ImcIn Italia sono sempre di più gli utilizzatori di servizi di mobilità condivisa: +70% di iscrizioni rispetto agli anni precedenti. Le nuove garanzie della Polizza Auto ZuriGò “consentono la protezione più adatta per ciascuno, dentro e fuori dall’auto, per la vita di tutti i giorni”

In Italia il numero di utilizzatori di servizi di sharing ha raggiunto i 3,7 milioni, dalle abitazioni ad uso vacanza, alle biciclette, agli scooter e alle automobili. Gli utenti, sempre in costante aumento, possono da oggi “muoversi con maggiore tranquillità, anche fuori dall’auto”, grazie alle nuove garanzie lanciate da Zurich Italia, attrraverso la polizza auto ZuriGò, proprio per la protezione della mobilità: “RC della mobilità e della vita privata” e “Infortuni della mobilità”.

Nel corso del 2016, sono state 1.080.000 le iscrizioni in Italia ai servizi di car sharing (+70% rispetto al 2015), con oltre 6.270.000 noleggi (+33% rispetto al 2015) ed una flotta di oltre 6.000 veicoli (+33% rispetto al 2015)*. Questi dati, spiegano dalla compagnia, “risultano molto importanti per la sostenibilità delle aree metropolitane, perché la riduzione del numero dei veicoli circolanti, oltre a comportare una riduzione del traffico in strada, permette la diminuzione di emissioni climalteranti ed inquinanti”.

“In un momento in cui in Italia – evidenziano ancora dalla compagnia – il trend legato alla mobilità e a soluzioni di condivisione e di compartecipazione è in costante aumento, mentre il tasso di motorizzazione risulta in progressiva diminuzione, le nuove garanzie di Zurich tutelano e proteggono gli utenti non più solo all’interno dell’auto, ma anche al di fuori di essa: la polizza auto ZuriGò, infatti, si rinnova e trasforma la concezione dell’assicurazione nei trasporti. La garanzia offerta non è più legata al singolo veicolo ma al concetto di mobilità in tutte le sue forme”.

“Come emerge da molte ricerche e studi di settore, il futuro della mobilità urbana è legata strettamente allo sharing, e ci aspettiamo che l’Italia continuerà a crescere molto in questo ambito nel prossimo futuro – ha commentato Alida Galimberti, Head of Retail Market Management di Zurich in Italia –. Da sempre Zurich è molto attenta a cogliere i nuovi trend e ad offrire prodotti innovativi ai propri clienti. È per questo che abbiamo lanciato sul mercato due nuove garanzie legate al concetto di mobilità, per offrire soluzioni che possano migliorare la vita degli italiani, garantendo maggiore tranquillità”.

“Con le due nuove garanzie della polizza auto ZuriGò – ha aggiunto Galimberti – abbiamo voluto rivolgerci non solo agli utilizzatori di servizi di sharing mobility quotidiani (come il noleggio auto o di biciclette per chi si sente più green) ma anche a chi affitta una casa per le vacanze. La possibilità dunque, per tutti, di sentirsi protetti e sicuri con la sola polizza auto ZuriGò”.

Intermedia Channel


* Ricerca “Il Car Sharing in Italia: soluzione tattica o alternativa strategica?” di Aniasa (Associazione nazionale Industria dell’Autonoleggio e Servizi Automobilistici) in collaborazione con Bain & Company, maggio 2017

Related posts

Top