News

FRIULADRIA: NEL 2011 POLIZZE RAMO DANNI A +30%

Oltre 10 mila i prodotti venduti dalla banca popolare del gruppo Cariparma Crédit Agricole. Che da qualche giorno ha lanciato un concorso a premi, sempre nell’ambito dell’assicurazione.  

Sono state oltre 10.000 le nuove polizze assicurative ramo danni sottoscritte attraverso la rete di Banca popolare Friuladria (nella foto, la sede di Pordenone) nel corso del 2011. È quanto evidenziato dall’istituto di credito del  gruppo Cariparma Crédit Agricole nell’ambito della presentazione dei risultati 2011 illustrati nei giorni scorsi a Pordenone dal presidente Angelo Sette e dal direttore generale Carlo Crosara durante l’assemblea degli azionisti. In particolare, il numero delle polizze assicurative contratte lo scorso anno ha registrato un aumento del 30% rispetto al 2010.

Sempre nell’ambito della bancassicurazione, FriulAdria ha lanciato da pochi giorni il nuovo concorso Soci premiati e protetti, che proseguirà per tutto il 2012, rivolto ai soci che sottoscriveranno un prodotto assicurativo a scelta tra Protezione Guida, Protezione Casa e Più Tranquillità.

Oggi, la rete commerciale della banca è costituita da 208 filiali retail, di cui 94 in Veneto. Considerando anche i centri imprese e private, l’area corporate e i relativi distaccamenti, i punti vendita a fine 2011 sono 229.

Redazione Intermedia Channel

Articoli correlati
EsteroIn EvidenzaNews

GB: WTW lancia un programma di ricerca sui rischi geopolitici

Il programma triennale applicherà wargame e pianificazione degli scenari per testare la…
Leggi di più
EsteroNews

Cina: Sunshine Insurance sbarca in borsa per raccogliere capitali per $950 milioni

Sarà la seconda IPO dell’anno alla borsa di Hong Kong La compagnia cinese Sunshine…
Leggi di più
EsteroNews

Canada: HSBC vende il suo business per $10 miliardi

L’acquirente è la Royal Bank of Canada L’operazione avviene mentre il maggior azionista di…
Leggi di più
Newsletter
Iscriviti alla nostra Newsletter
Resta aggiornato sulle ultime novità, sugli eventi e sulle iniziative Intermedia Channel.