Opinione della Settimana

Assicurazioni e Investimenti: Agganciati alle Borse

Le polizze collegate ai fondi comuni stanno tornando di moda: in sette mesi investiti quasi sei miliardi (+7,5%). Le migliori unit linked specializzate sui listini internazionali hanno reso anche più del 20% a un anno. I vantaggi? Massima diversificazione, grazie alle architetture aperte, e flessibilità. Ma attenti ai costi

Se le Borse troveranno finalmente un po’ di serenità, per chi vuole accostarsi ai listini mondiali ci sono le unit linked, polizza agganciate ai fondi. Strumenti finanziario-assicurativi che negli ultimi tre anni hanno portato a casa rendimenti a due cifre. «Le unit linked — spiega Roberto Raichi, direttore generale di Popolare Vitaconsentono una gestione molto flessibile e l’utilizzo di un’ampia gamma di strumenti finanziari, poi sta all’abilità del gestore usarli al meglio».

Diversificazione 
Ogni team segue una propria strategia, ma tutti, sempre con un occhio al controllo del rischio. Per ottenere la massima diversificazione, Skandia Vita — che ha piazzato due fondi (Global value e Invest valore molto dinamico) in testa alla classifica — privilegia da anni questa tipologia perché sono portafogli già molto diversificati. «In media — spiega Enzo Furfaro, market manager Skandia Vitain ciascuna unit inseriamo dai 15 ai 20 fondi, scelti accuratamente tra i migliori talenti gestionali nel mondo e, per ottenere un migliore risultato, nell’ultimo decennio, abbiamo implementato un prodotto ad architettura aperta che dà accesso ad una piattaforma selezionata di oltre 800 fondi». E, per consentire all’assicurato di stare sul mercato con meno aggressività e rischio più basso, Skandia offre una serie di servizi opzionali, come il programma Stop Loss che permette di fissare un limite di perdita massimo tollerato dal cliente. Al raggiungimento del limite, il portafoglio viene disinvestito e reimpiegato in un portafoglio monetario.

Lungo periodo
Per contenere il rischio si può anche usare la formula Pac (piano di accumulo). Questi prodotti finanziari assicurativi che si prestano anche a soluzioni personalizzate, possono rispondere a diversi bisogni: dall’investimento, alla protezione del capitale, alla previdenza integrativa. È il caso di Cento Stelle Reale (che comprende tre linee, di cui una è Reale Linea Futuro che svetta in cima alla classifica). «Si tratta — spiega Anna Deambrosis, direttore tutela della persona e del risparmio di Reale Mutua, di un piano individuale di previdenza, in un ottica di lungo periodo, dedicato a tutti i lavoratori, dipendenti, autonomi e liberi professionisti». Un impegno che vale, comunque, per tutte le polizze unit, qualsiasi sia l’obiettivo da perseguire. «Tenere conto del proprio orizzonte temporale, del proprio profilo di rischio e delle proprie esigenze — aggiunge Deambrosis — sono gli ingredienti necessari per valutare e scegliere la migliore soluzione». Un altro elemento da mettere in bilancio sono i costi di gestione che, sebbene, si stia lavorando per abbassarli, sono ancora più onerosi di altre soluzioni d’investimento. La componente assicurativa (la polizza vita che garantisce i beneficiari), di solito, pesa dallo 0,20% allo 0,40% sul premio.

Mentre dal fronte degli organi di vigilanza che stanno revisionando la normativa ci si attende una maggiore trasparenza e liquidità.

Da gennaio a luglio, le unit linked hanno raccolto 5,9 miliardi di euro, più 7,5% rispetto allo stesso periodo del 2011. In controtendenza rispetto all’intero sistema che chiude i primi sette mesi con una perdita del 15,5%.

Autore: Patrizia Puliafito – CorrierEconomia

Articoli correlati
ANAPA Rete ImpresAgenziaAssociazioni di CategoriaIn EvidenzaOpinione della Settimana

«Nessuno si salva da solo»

Nel corso di «Davos 2021», la kermesse annuale del World Economic Forum tenutasi lo scorso…
Leggi di più
ANAPA Rete ImpresAgenziaIn EvidenzaNewsOpinione della Settimana

Il «dritto»...

Ormai quotidianamente l’IVASS oscura e sanziona siti on-line di Intermediari…
Leggi di più
ANAPA Rete ImpresAgenziaIn EvidenzaNewsOpinione della Settimana

Opportunità e sfide del mercato assicurativo italiano

I grandi cambiamenti che stanno interessando l’Italia e il mondo intero, come ben sappiamo…
Leggi di più
Newsletter
Iscriviti alla nostra Newsletter
Resta aggiornato sulle ultime novità, sugli eventi e sulle iniziative Intermedia Channel.