Opinione della Settimana

Gli sportelli ci riprovano con la polizza

La nuova produzione è in crescita del 35% rispetto ai primi sette mesi del 2012. Al top le rivalutabili

Raccolta premi ImcI dati parlano chiaro: le banche stanno accelerando nella raccolta di polizze Vita, spinte dalle evidenti opportunità di questi prodotti per la loro redditività. Da inizio anno la nuova produzione vita stimata dall’Ania segna un +35% rispetto ai primi sette mesi del 2012, con premi raccolti pari a 46,4 milioni, considerando anche le imprese Ue. Le polizze offrono agli istituti di credito ampi margini: si tratta, infatti, di prodotti remunerativi per i collocatori. A loro infatti, come è scritto nero su bianco nei fogli informativi delle polizze, viene retrocesso anche fino all’80% dei caricamenti (costi) pagati dal cliente. Con un conflitto d’interesse non da poco. Il trend non spiace affatto alle compagnie Vita che fanno fatica a realizzare nuovo business tramite gli agenti: la quota di mercato delle agenzie con mandato scende al 13,8% (dal 14,8% del 2012).

Il nuovo pressing degli sportelli sul fronte Vita ha reso possibile all’industria assicurativa di chiudere un primo semestre 2013 con una raccolta netta Vita stimata in 6,3 miliardi: frutto della differenza tra entrate (premi) e uscite (pagamenti per riscatti, scadenze, rendite e sinistri). Un dato in forte recupero rispetto allo stesso periodo del 2012 quando il saldo era negativo di 3 miliardi. A risollevare il settore hanno contribuito proprio gli sportelli. Secondo i dati Ivass, che si riferiscono ai primi sei mesi 2013, istituti di credito e poste hanno collocato il 57% della produzione totale Vita.

A guidare la raccolta, nonostante le scarse prospettive di rendimento (al netto dei costi sottratti al premio investito) sono le polizze di ramo I, ossia le polizze tradizionali. Le rivalutabili rappresentano ancora il 73% della nuova produzione (28 miliardi).

L’ottima salute della distribuzione di polizze emerge anche l’ultimo report sul settore assicurativo redatto da PwC e visionato in esclusiva da «Plus24». Il tutto in un periodo in cui il rialzo dei rendimenti offerti dai BTp avrebbe dovuto spingere i risparmiatori a investire sui titoli di Stato, diventati più remunerativi rispetto agli scorsi anni. Invece le polizze rivalutabili, nonostante le scarse probabilità di battere i governativi (hanno perso la partita già nel 2011 e nel 2012) sono tra le preferite in questo momento. «Un trend sorprendente – spiega Emanuele Grasso, partner di PwC –. È una nuova conferma di come in Italia sia la distribuzione a dettare le regole e a influenzare le scelte dei risparmiatori. Dati alla mano il canale bancario immette sul mercato i prodotti più opportuni per i propri conti. L’aumento della raccolta nei primi 6 mesi 2013 nel ramo vita è del 20% in ragione sia di una maggiore e diversificata offerta di prodotti di ramo I (assicurazioni sulla durata della vita umana) – spiega Grasso – commercializzati tramite gli sportelli bancari sia di un recupero nella vendita di polizze unit, che hanno beneficiato delle migliori condizioni dei mercati borsistici e finanziari».

E sul trend positivo del mondo bancario assicurativo concorda anche Emf group. «Continua la previsione positiva del mercato vita: il 2013 si chiuderà con risultati nettamente più consistenti rispetto al 2012. I premi si stanno sempre più spostando anche in banca a favore dei prodotti unit linked – spiega Marcella Frati, di Emf Group – anche importanti operatori stanno continuando a collocare in modo consistente le polizze rivalutabili. Le multiramo sono proposte invece solo da poche banche».

Autore: Federica Pezzatti – Plus24

Articoli correlati
ANAPA Rete ImpresAgenziaAssociazioni di CategoriaIn EvidenzaOpinione della Settimana

«Nessuno si salva da solo»

Nel corso di «Davos 2021», la kermesse annuale del World Economic Forum tenutasi lo scorso…
Leggi di più
ANAPA Rete ImpresAgenziaIn EvidenzaNewsOpinione della Settimana

Il «dritto»...

Ormai quotidianamente l’IVASS oscura e sanziona siti on-line di Intermediari…
Leggi di più
ANAPA Rete ImpresAgenziaIn EvidenzaNewsOpinione della Settimana

Opportunità e sfide del mercato assicurativo italiano

I grandi cambiamenti che stanno interessando l’Italia e il mondo intero, come ben sappiamo…
Leggi di più
Newsletter
Iscriviti alla nostra Newsletter
Resta aggiornato sulle ultime novità, sugli eventi e sulle iniziative Intermedia Channel.