Opinione della Settimana

I «nuovi italiani» danno risparmio e previdenza

A gennaio, nei dati Istat relativi ai cittadini non comunitari, la presenza estera ufficiale risultava superiore a 3,7 milioni di unità. I nuovi arrivi sono frenati dall’assenza di lavoro, i permessi si sono ridotti del 27% e le rimesse calate nel 2012 del 7,6 per cento. Per continenti è rilevante la presenza africana di 690mila unità, seguita da Asia ed Europa centro-orientale e dall’America centro-meridionale. Marocco, Albania, Ucraina, Cina, Filippine, Perù sono le comunità più rappresentate e i flussi cambiano in presenza di guerre – come in questi giorni il dramma di Lampedusa ha dimostrato – in periodi diversi. Le complessità non mancano e prevale la necessità del primo aiuto.

Immigrazione - Nuovi italiani ImcSe da una parte le famiglie sotto la soglia di povertà economica erano oltre il 42% nel 2010, con un probabile peggioramento negli ultimi mesi, il 23,8% risulta invece proprietario di case ed esiste una piccola capacità di risparmio (oltre 600 euro medi l’anno). Alcune comunità sono stabilizzate e camminano da sole: all’interno di questi maxi-gruppi sono nate imprese, attività commerciali, imprenditori e dipendenti con tasse e versamenti previdenziali contribuiscono al tessuto economico e alle entrate pubbliche. Dati aggiornati emergeranno giovedì a Milano dal Rapporto annuale 2013 sull’economia dell’immigrazione. La Fondazione Leone Moressa, presente il ministro per l’Integrazione, Cècile Kyenge, ha sollecitato l’intervento di esperti per esaminare i diversi aspetti: dalla salute alla formazione, dai comportamenti finanziari ai servizi. Il 75% dei nuovi italiani possiede un c/c in banca o in posta anche se resta forte l’attrazione dei money transfer, con qualche rischio. Le grandi banche offrono servizi dedicati. Extrabanca lavora come istituto specializzato, non guadagna ma intanto allarga la presenza a Roma.

Autore: Paolo Zucca – Plus24

Articoli correlati
ANAPA Rete ImpresAgenziaAssociazioni di CategoriaIn EvidenzaOpinione della Settimana

«Nessuno si salva da solo»

Nel corso di «Davos 2021», la kermesse annuale del World Economic Forum tenutasi lo scorso…
Leggi di più
ANAPA Rete ImpresAgenziaIn EvidenzaNewsOpinione della Settimana

Il «dritto»...

Ormai quotidianamente l’IVASS oscura e sanziona siti on-line di Intermediari…
Leggi di più
ANAPA Rete ImpresAgenziaIn EvidenzaNewsOpinione della Settimana

Opportunità e sfide del mercato assicurativo italiano

I grandi cambiamenti che stanno interessando l’Italia e il mondo intero, come ben sappiamo…
Leggi di più
Newsletter
Iscriviti alla nostra Newsletter
Resta aggiornato sulle ultime novità, sugli eventi e sulle iniziative Intermedia Channel.