Opinione della Settimana

Credendo Group sbarca in Italia per assicurare crediti con paesi emergenti

Il Gruppo Credendo (ex Ondd Group), attivo nelle assicurazione crediti a breve termine (Credimundi), sbarca in Italia con l’obiettivo di offrire alle aziende un miglior monitoraggio dei rischi nelle esportazioni verso paesi emergenti.

Credendo GroupIl Gruppo Credendo, spiega una nota, fa il suo ingresso sul mercato italiano proponendo capacità assicurative in grado di coprire i rischi politici e commerciali in ‘open account‘ (dilazione di pagamento senza che sia richiesta alcuna garanzia, sia essa bancaria o di altra natura) in oltre duecento paesi.

Il gruppo belga nel 2012 ha assicurato transazioni commerciali internazionali per circa 40 miliardi di euro, raddoppiando l’importo nell’arco di cinque anni. Il gruppo ha emesso premi per 380 milioni di euro nel 2012, due volte l’importo del 2007 (165 milioni di euro) e si trova in quarta posizione nella classica europea delle quote di mercato. Nel 2012, il gruppo ha evidenziato un utile netto di 186 milioni di euro. In Italia, il gruppo commercializza la propria offerta di assicurazione crediti a breve termine con il marchio Credimundi attraverso la nuova succursale con sede a Milano.

Fonte: Borsa Italiana / Il Sole 24 Ore Radiocor (Articolo originale)

Articoli correlati
ANAPA Rete ImpresAgenziaAssociazioni di CategoriaIn EvidenzaOpinione della Settimana

«Nessuno si salva da solo»

Nel corso di «Davos 2021», la kermesse annuale del World Economic Forum tenutasi lo scorso…
Leggi di più
ANAPA Rete ImpresAgenziaIn EvidenzaNewsOpinione della Settimana

Il «dritto»...

Ormai quotidianamente l’IVASS oscura e sanziona siti on-line di Intermediari…
Leggi di più
ANAPA Rete ImpresAgenziaIn EvidenzaNewsOpinione della Settimana

Opportunità e sfide del mercato assicurativo italiano

I grandi cambiamenti che stanno interessando l’Italia e il mondo intero, come ben sappiamo…
Leggi di più
Newsletter
Iscriviti alla nostra Newsletter
Resta aggiornato sulle ultime novità, sugli eventi e sulle iniziative Intermedia Channel.