Opinione della Settimana

Remunerazione, 7 promotori finanziari su 10 si ribellano al tetto sul variabile

Promotori Finanziari - Generico ImcI pf sostengono gli appelli di Assoreti, Anasf e Assosim

I promotori finanziari si ribellano alla proposta della Banca d’Italia di mettere un tetto agli stipendi imponendo il rapporto 1:1 tra quota ricorrente e quota non ricorrente della remunerazione. Dopo gli appelli e gli interventi di Assoreti, Assosim e Anasf ora sono gli stessi pf che dicono no ad un livellamento della remunerazione.

Limitare il compenso a chi sostiene un rischio nella propria attività, credo sia la solita inutile e dannosa  ingerenza da parte di chi poco sa o nulla capisce di mercato e di compensi“, afferma un professionista iscritto alla business community AdvisorProfessional dove si è acceso il dibattito intorno al tema remunerazione e ai nuovi limiti che potrebbero arrivare con la direttiva CRD 4.

Se ci vogliono a tutti i costi far diventare dei “bancari”… allora credo che anziché evolversi si torna all’origine“, ribadisce un altro promotore finanziario che insieme a molti degli 8.000 pf iscritti ad AdvisorProfessional ha partecipato al sondaggio lanciato il 15 gennaio scorso.

Alla domanda: “Condividi l’appello di Assoreti a eliminare il rapporto 1:1 alla remunerazione?“, ben 7 promotori finanziari su 10, tra coloro che hanno partecipato, rispondono positivamente e si dichiarano d’accordo con Assoreti, Ascosim e Anasf a non voler assistere ad una nuova imposizione anti-pf.

Ma non mancano le voci contrarie e c’è anche chi propone un tetto: “si potrebbe porre un tetto alla parte variabile, al fine di creare  anche per i promotori una retribuzione fissa calcolata in base alla produzione ed al portafoglio medio degli ultimi tre anni“, afferma un pf.

Fonte: Advisor Online (Articolo originale)

Articoli correlati
ANAPA Rete ImpresAgenziaAssociazioni di CategoriaIn EvidenzaOpinione della Settimana

«Nessuno si salva da solo»

Nel corso di «Davos 2021», la kermesse annuale del World Economic Forum tenutasi lo scorso…
Leggi di più
ANAPA Rete ImpresAgenziaIn EvidenzaNewsOpinione della Settimana

Il «dritto»...

Ormai quotidianamente l’IVASS oscura e sanziona siti on-line di Intermediari…
Leggi di più
ANAPA Rete ImpresAgenziaIn EvidenzaNewsOpinione della Settimana

Opportunità e sfide del mercato assicurativo italiano

I grandi cambiamenti che stanno interessando l’Italia e il mondo intero, come ben sappiamo…
Leggi di più
Newsletter
Iscriviti alla nostra Newsletter
Resta aggiornato sulle ultime novità, sugli eventi e sulle iniziative Intermedia Channel.