Opinione della Settimana

Venezia: Generali, l’agenzia si sposta da S. Marco al Canal Grande

Generali - Venezia ImcProcuratie “scomode”, gli uffici traslocano a S. Vidal

L’agenzia generale di Venezia centro delle Generali si sposta da Piazza San Marco al Canal Grande. Dalla settimana scorsa l’agenzia ha lasciato la storica sede delle Generali Assicurazioni nelle Procuratie vecchie (nella foto), con ingresso da bacino Orseolo, e si è trasferita a San Vidal, San Marco 2891, nel palazzo di proprietà del presidente dei Comitati privati Umberto Marcello del Majno, a fianco della Fondazione Levi.

«È vero che dopo 182 anni (dal 1832) non ci sarà più un ufficio aperto al pubblico di Generali in Piazza San Marco – spiega uno degli agenti dell’agenzia, Aimone Bonsima è cambiato il mondo e cambiamo anche noi. Non se ne poteva più di acqua alta in Piazza e di solo turisti che fanno la fila per le gondole in Bacino Orseolo. L’area non è più frequentata da veneziani come una volta e anche dal punto di vista commerciale non aveva più alcun senso rimanere lì. Avevamo inoltre necessità di uffici più raccolti e razionali». Gli uffici dell’agenzia generale di Venezia nella sede storica, che erano in affitto da Generali, si snodavano lungo le Procuratie, inframmezzati da stanze della sede di rappresentanza della compagnia di assicurazioni e altri vuoti, una volta occupati dagli uffici poi trasferiti a Mogliano.

Bonsi però non considera una penalizzazione questo spostamento in un’area non più centralissima, come è Piazza San Marco. «Devo dire per quanto ci riguarda – spiega ancora – non è una “diminutio” perché siamo sul Canal Grande, anzi a me piace di più».

Gli spazi lasciati liberi dall’agenzia verranno ora restaurati dalla compagnia, come del resto in restauro sono anche gli spazi che erano stati dati in affitto al Tribunale. Con tutta probabilità, spiega l’ufficio stampa di Generali, quella parte di Procuratie rimarrà a disposizione dell’alta direzione della compagnia, che intende ampliare la parte di rappresentanza. Ma non è neppure ancora esclusa una locazione di parte dell’area liberata, più facilmente quella una volta occupata dal tribunale.

Autore: Daniela Ghio – Il Gazzettino Venezia

Articoli correlati
ANAPA Rete ImpresAgenziaAssociazioni di CategoriaIn EvidenzaOpinione della Settimana

«Nessuno si salva da solo»

Nel corso di «Davos 2021», la kermesse annuale del World Economic Forum tenutasi lo scorso…
Leggi di più
ANAPA Rete ImpresAgenziaIn EvidenzaNewsOpinione della Settimana

Il «dritto»...

Ormai quotidianamente l’IVASS oscura e sanziona siti on-line di Intermediari…
Leggi di più
ANAPA Rete ImpresAgenziaIn EvidenzaNewsOpinione della Settimana

Opportunità e sfide del mercato assicurativo italiano

I grandi cambiamenti che stanno interessando l’Italia e il mondo intero, come ben sappiamo…
Leggi di più
Newsletter
Iscriviti alla nostra Newsletter
Resta aggiornato sulle ultime novità, sugli eventi e sulle iniziative Intermedia Channel.