Rassegna Stampa

Generali lancia bond a 12 anni

Generali ha lanciato oggi un’obbligazione in euro a 12 anni di tipo subordinated Tier 2 da 1 miliardo di euro, ricevendo richieste da parte degli investitori per oltre 7,5 miliardi di euro. La prima indicazione di rendimento in area 250 punti base sopra il tasso midswap è stata abbassata alla fine in area 225 punti base.

Generali Nuovo Logo HiResIeri la compagnia assicurativa, insieme ai lead manager Barclays, Mediobanca, Morgan Stanley, Ubs Investment Bank e Unicredit, ha organizzato una conference call con gli investitori per spiegare le caratteristiche di questo bond. L’emissione, che contribuirà al calcolo del Tier 2 di Generali, non è infatti riacquistabile (callable) e non prevede la possibilità di rimandare il pagamento della cedola.

Il rating atteso per l’obbligazione è Baa3 per Moody’s, BBB+ per S&P, BBB per Fitch e BBB+ per AM Best. Generali non è l’unica compagnia italiana ad approfittare del momento favorevole che sta vivendo il mercato obbligazionario italiano. Unipol sta infatti studiando il lancio di un bond ibrido da 500 milioni di euro per rimborsare parte dell’esposizione debitoria con Mediobanca (in totale 1,5 miliardi di euro).

Un’operazione attesa e auspicata anche sulle linee guida delle richieste dell’Antitrust. L’autorità aveva infatti subordinato il via libera alla fusione con Fondiaria Sai alla condizione che l’esposizione con Mediobanca scendesse di almeno 350 milioni di euro entro il 2015.

Accogliamo con favore la decisione di emettere un prestito obbligazionario ibrido da 500 milioni di euro poiché è conforme con la richiesta dell’Antitrust, aumentando, allo stesso tempo, la posizione di solvibilità della compagnia“, commentano proprio gli analisti di Mediobanca Securities secondo i quali è un dato di fatto che il bond ibrido potrà essere incluso nel Solvency I.

La sostituzione del bond Mediobanca da 350 milioni di euro con un bond ibrido da 500 milioni di euro implicherebbe, secondo i nostri calcoli, 3/4 punti percentuali di miglioramento del Solvency I di Unipol e 4/5 punti percentuali per UnipolSai“, due titoli che Mediobanca copre con un rating outperform.

Autore: Francesca Gerosa – Milano Finanza (Articolo originale)

Articoli correlati
Rassegna Stampa

Selezione giornaliera del 10 luglio 2019

Selezione giornaliera del 10 luglio 2019 Quotidiano del Diritto Rca, vessatoria la clausola di…
Leggi di più
Rassegna Stampa

Selezione giornaliera del 9 luglio 2019

Selezione giornaliera del 9 luglio 2019 Il Sole 24 Ore Perché non c’è bisogno dell’ennesimo…
Leggi di più
Rassegna Stampa

Selezione giornaliera dell’8 luglio 2019

Selezione giornaliera dell’8 luglio 2019 Milano Finanza Il rally del Btp? Non è finito Intanto…
Leggi di più
Newsletter
Iscriviti alla nostra Newsletter
Resta aggiornato sulle ultime novità, sugli eventi e sulle iniziative Intermedia Channel.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.