News

Vittoria Assicurazioni: Numeri positivi dal primo trimestre 2014

Vittoria Assicurazioni (Sede di Milano) (5)

L’utile netto di gruppo sale del 20% a 18,9 milioni di Euro. Buone notizie dalla raccolta: balzo dei rami vita (+79,1%), ma dati positivi anche dai rami danni (+5,9%, con i rami auto in progresso del 4%). Migliorano ancora gli indicatori relativi a combined ratio e rapporto sinistri premi

Il Cda di Vittoria Assicurazioni (nella foto, la sede), riunitosi oggi a Milano per esaminare i risultati del 1° trimestre 2014, ha approvato il resoconto intermedio di gestione. Il consuntivo al 31 marzo 2014 presenta un utile netto di Gruppo pari a 18,9 milioni di euro, in progresso del 20% rispetto ai 15,8 milioni di euro dell’analogo periodo dell’anno 2013. Il conto economico complessivo di Gruppo al 31 marzo 2014 presenta un saldo pari a 67,2 milioni di euro, rispetto al saldo di 14,1 milioni di euro del 31 marzo 2013, grazie “all’importante recupero di valore dei titoli in portafoglio“. Il risultato del segmento assicurativo è pari a 30,9 milioni di euro, con un incremento del 12,7% rispetto al risultato di 27,4 milioni di euro registrato al 31 marzo 2013.

I premi contabilizzati al 31 marzo 2014 ammontano a 300,3 milioni di euro (contro i 261,5 milioni di euro al 31 marzo 2013, +14,8%), con un incremento del 79,1% nei Rami Vita (57,5 milioni di euro) e del 5,9% nei Rami Danni (242,8 milioni di euro). Per questi ultimi, in particolare, i premi dei Rami Auto evidenziano uno sviluppo del 4%, i premi riferiti ai Rami Elementari sono aumentati del 13,4% mentre i premi riferiti ai Rami Speciali sono diminuiti del 14,1%.

Il combined ratio ed il rapporto sinistri a premi conservati dei Rami Danni, al 31 marzo 2014, si attestano rispettivamente al 90,3% e al 63,9%. I corrispondenti valori al 31 marzo 2013 erano pari rispettivamente al 92,1% e al 65,4%. Diminuiscono anche i costi di struttura, che registrano un’incidenza sulla raccolta complessiva assicurativa del lavoro diretto del 7,8% (8,7% nell’analogo periodo dell’esercizio precedente).

Per quanto riguarda infine la Capogruppo, al 31 marzo 2014 presenta un utile netto civilistico pari a 19,9 milioni di euro, con un incremento del 13,7% rispetto all’utile di 17,5 milioni di euro registrato nell’analogo periodo del 2013.

Intermedia Channel

Articoli correlati
EsteroNews

Francia: a rischio di inassicurabilità quanti abitano nelle zone più a rischio di catastrofi

I francesi delle aree più esposte al clima rischiano di non potersi più assicurare in caso di…
Leggi di più
EsteroIn EvidenzaNews

Clima: necessarie appropriate coperture assicurative per accelerare la transizione energetica

Il mercato assicurativo per le nuove infrastrutture energetiche raggiungerà i $10-15 miliardi entro…
Leggi di più
EsteroIn EvidenzaNews

Raccolta assicurativa globale: nel 2023 incremento mai così alto dal 2006

Pubblicato lo “Allianz Global Insurance report” da cui risulta che i premi sono stati pari a €…
Leggi di più
Newsletter
Iscriviti alla nostra Newsletter
Resta aggiornato sulle ultime novità, sugli eventi e sulle iniziative Intermedia Channel.