Opinione della Settimana

Cdp prepara l’uscita da Generali

Generali - Facciata ImcPossiede il 4,48%. Avviato il collocamento del restante 1,91% presso investitori istituzionali

Il Fondo strategico italiano, controllato dalla Cassa Depositi e prestiti, prepara l’uscita dalle Generali dove controlla una quota del 4,48% acquisita da Bankitalia a fine 2012. Ieri la Cdp ha comunicato di avere avviato, tramite una procedura di accelerated bookbuilding, il collocamento sul mercato azionario presso investitori istituzionali italiani ed esteri di 29.777.535 azioni ordinarie del gruppo triestino pari all’1,913% del capitale sociale. Si tratta in sostanza di contratti che danno la facoltà di vendere i tìtoli a termine e a determinati prezzi. Le restanti 40.000.000 azioni ordinarie di proprietà di Fsi, pari al 2,569% del capitale sociale del gruppo triestino, sono già state oggetto di operazioni di copertura dal rischio prezzo e di prestito titoli in una analoga operazione avvenuta alla fine di maggio.

Fino al perfezionamento dell’operazione la proprietà della quota nel gruppo triestino resta alla Cdp. Questa è la ragione per cui nella nota diffusa ieri si sottolinea che la partecipazione resta immutata come peraltro emerso anche nell’ultima assemblea dei soci del Leone.

Merrill Lynch International ha agito in qualità di sole bookrunner. L’attività di bookbuilding – precisa la Cdp – avrà inizio immediatamente e potrà essere conclusa in qualsiasi momento. I termini finali «verranno tempestivamente comunicati al mercato». L’operazione rientra nell’ambito dell’ accordo sottoscritto tra Banca d’Italia, Cassa depositi e prestiti e Fondo Strategico Italiano il 19 dicembre 2012, con cui Fsi si è impegnato a procedere a «un’ordinata vendita» della partecipazione nelle Generali a terzi entro il 31 dicembre 2015, a condizioni di mercato.

Cdp ha acquisito la quota di Bankitalia per risolvere la questione del potenziale conflitto di interessi dopo che l’Ivass, l’Authority che vigila sulle compagnie assicurative, è finita sotto l’egida di Bankitalia.

Autore: Piercarlo Fiumanò – Il Piccolo

Articoli correlati
ANAPA Rete ImpresAgenziaAssociazioni di CategoriaIn EvidenzaOpinione della Settimana

«Nessuno si salva da solo»

Nel corso di «Davos 2021», la kermesse annuale del World Economic Forum tenutasi lo scorso…
Leggi di più
ANAPA Rete ImpresAgenziaIn EvidenzaNewsOpinione della Settimana

Il «dritto»...

Ormai quotidianamente l’IVASS oscura e sanziona siti on-line di Intermediari…
Leggi di più
ANAPA Rete ImpresAgenziaIn EvidenzaNewsOpinione della Settimana

Opportunità e sfide del mercato assicurativo italiano

I grandi cambiamenti che stanno interessando l’Italia e il mondo intero, come ben sappiamo…
Leggi di più
Newsletter
Iscriviti alla nostra Newsletter
Resta aggiornato sulle ultime novità, sugli eventi e sulle iniziative Intermedia Channel.