News

La Voce degli Intermediari: Come continuare a non capire?

A pochi giorni di distanza dalla decisione dell’Associazione Agenti UnipolSai di non partecipare al Congresso Straordinario SNA del 28 e 29 luglio, riceviamo e pubblichiamo la lettera critica del presidente provinciale di Ascoli Piceno del Sindacato Nazionale, Alfonso Peccio, che a sua volta ha deciso di non presenziare ai lavori congressuali

La Voce degli Intermediari (2) ImcCome continuare a non capire? – di Alfonso Peccio, presidente provinciale SNA, sezione di Ascoli Piceno

Cari Colleghi, Donne e Uomini di questo Mondo, di questo Sindacato sempre più debole, con (si vocifera) sempre meno iscritti, quando riuscirete a scuotervi da questa apatia? Quando riuscirete ad aprire gli occhi? Spero non quando tutto sarà “distrutto”, e quindi mi auguro presto.

Del resto i fatti continuano a parlare, pur in presenza di una stampa interna che, a me sembra, definire di Regime sia un eufemismo, riusciamo ad avere notizie abbastanza complete, circa la reale situazione della Categoria e degli accadimenti che concretamente ci riguardano.

E’ una vera “disfatta”, l’Ania non solo non è “collaborativa”, addirittura rilancia, cerca di trarre il massimo del beneficio dalla “disfatta” (anche fisica) della categoria degli Intermediari, sempre più divisi, sempre più deboli. E purtroppo mi rammarica vedere che mentre tutto “crolla”, le uniche strategie che vengono poste in atto, le poche energie che abbiamo ancora da spendere, vengono usate per cercare di accaparrarsi, in un modo che a me sembra assolutamente illegittimo, poiché non rispondente ai dettami del nostro Statuto, la “CADREGA” per il prossimo triennio. E’ avvilente, non sarei sorpreso del fatto che il numero degli iscritti allo SNA continuasse a scendere, come non sono sorpreso dalle ultime notizie che mi sono arrivate e che, se vorrete continuare a leggermi, condividerò con voi tutti.

Infatti, sembra che, “relata refero” il nuovo esecutivo che dovrebbe (condizionale d’obbligo) uscire dal “Cilindro” del Presidente uscente, (sempre che a qualche “buonuomo” non venga la voglia di spingersi a far verificare le procedure), dovrebbe contenere almeno 3 (tre) esponenti di Gruppo Aziendale, così di fatto tradendo (mi sembra non sia la prima volta e non credo possa essere l’ultima) gran parte dell’ideologia professata già da tempo.

Peraltro non credo ci si possa stupire, per chi ha osservato con attenzione gli avvenimenti, non sarà difficile comporre il “disegno” completo che, a mio parere, concorre a decretare la scomparsa dello SNA, una realtà che avrei voluto neanche immaginare, ma che ora mi appare sempre più concreta.

Scusate se insisto:

  • IL FONDO PENSIONE…
  • Le nuove norme ORIA – IVASS -…
  • La nuova DIRETTIVA COMUNITARIA…
  • Ecc. Ecc…

Preso atto di tutto questo, come non essere solidali con i Colleghi UNIPOL del Gruppo Aau?

Nei giorni scorsi, ho ricevuto diverse telefonate di colleghi che mi chiedevano di partecipare al Congresso, li ringrazio di cuore, ma come ho già spiegato loro, non intendo partecipare ad un atto che, secondo la mia – e non solo mia – lettura dello Statuto, risulta essere illegittimo.

Il “re” vuole incoronarsi? “Lunga vita al re”, ma lo faccia con i suoi “simpatizzanti”, ognuno munito (immagino) di regolare (?) delega, non con il plebiscito degli oppositori “onesti”.

Alfonso Peccio – Presidente Provinciale SNA – Sezione di Ascoli Piceno

*****

Intermedia Channel

Articoli correlati
EsteroNews

Giappone: AM Best alza l’outlook del mercato vita

Positive previsioni anche nella travel insurance con raccolta premi in aumento da 578 a 1.296…
Leggi di più
EsteroIn EvidenzaNews

USA: paese vulnerabile a cyber attacchi catastrofici

Il GAO raccomanda un migliore coordinamento tra il mercato assicurativo ed il TRIP, il programma…
Leggi di più
In EvidenzaNews

Cyber: riscatto medio pagato negli attacchi ransomware quintuplicato in un anno

Secondo l’indagine di Sophos le imprese hanno pagato in media $812 mila nel 2021 Il 66% delle…
Leggi di più
Newsletter
Iscriviti alla nostra Newsletter
Resta aggiornato sulle ultime novità, sugli eventi e sulle iniziative Intermedia Channel.

4 Comments

Comments are closed.