News

Risultati in continuo miglioramento nella semestrale del Gruppo UNIQA

I premi contabilizzati del gruppo assicurativo austriaco aumentano del 2% a 3,13 miliardi di Euro. Gli utili della gestione ordinaria scendono del 7,7% rispetto alla semestrale 2013, nella quale però il Gruppo aveva contabilizzato la dismissione di Austria Hotels International. Prosegue il miglioramento del rapporto costi e del combined ratio di gruppo

Il primo semestre 2014 del Gruppo UNIQA si chiude con un utile della gestione ordinaria pari a 181,4 milioni di Euro, in calo del 7,7% rispetto ai primi sei mesi dell’anno scorso. Il dato 2013 contiene però l’effetto non ricorrente derivante dalla dismissione di Austria Hotels International per 51,1 milioni di Euro. Il risultato rettificato, riferito alle sole attività assicurative, si tradurrebbe quindi in un rialzo del 24,7%. Gli effetti una tantum hanno interessato anche l’utile netto – pari a 125,7 milioni (152,9 milioni nella semestrale 2013) – e l’utile consolidato, diminuito del 18,5% a 122,8 milioni di Euro dai 150,6 milioni dello stesso periodo 2013.

Andreas Brandstetter ImcSegnali positivi dai premi contabilizzati, cresciuti del 2% a 3,13 miliardi di Euro (3,07 miliardi nei primi sei mesi del 2013) nonostante una significativa riduzione dei volumi nel comparto unit-linked e la persistenza in bilancio, fin dal 2011, degli effetti relativi alla decisione della compagnia di ritirarsi completamente dal mercato tedesco.

Prosegue la riduzione dei costi operativi, diminuiti dell’1,7% – a 638,4 milioni di Euro – rispetto ai primi sei mesi del 2013 (649,3 milioni); il risultato è stato ottenuto grazie al significativo calo delle spese amministrative (-13,6% a 179,6 milioni), compensato solo parzialmente dall’aumento dei costi di vendita, saliti del 4% a 458,9 milioni. La prosecuzione della tendenza di riduzione dei costi operativi ha direttamente interessato il rapporto costi di Gruppo, sceso di 1,1 punti percentuali al 21,9%. Nonostante l’impatto delle perdite assicurate derivanti dalle alluvioni in Europa Orientale e Sud-orientale e la lieve risalita della sinistralità, continua a migliorare anche il combined ratio di Gruppo, che passa a 98,3% da 99,4% della semestrale 2013.

Il CEO di UNIQA Andreas Brandstetter (nella foto) si è soddisfatto dei risultati della semestrale, che hanno mantenuto il Gruppo sulla strada tracciata dal piano strategico a lungo termine UNIQA 2.0. Sottolineando nuovamente la crescita dei premi, unita alla riduzione dei costi e al miglioramento del combined ratio, Brandstetter si è detto inoltre fiducioso sulla possibilità di ottenere un ottimo riscontro dall’utile della gestione ordinaria a fine esercizio 2014, che dovrebbe superare ampiamente il risultato di 305,6 milioni di Euro del consuntivo 2013.

Gruppo UNIQA – Report primo semestre 2014 (in inglese)

Intermedia Channel

Articoli correlati
EsteroNews

USA: tariffe della commercial insurance in forte aumento a causa dell’inflazione “alle stelle” e dei costi delle cause legali

Rapporto APCIA sottolinea che il ramo sta generando perdite per gli assicuratori statunitensi con un…
Leggi di più
EsteroIn EvidenzaNews

GB: Ifrs17 recepito nella legislazione

L’introduzione del nuovo principio contabile internazionale costerà alle compagnie britanniche £…
Leggi di più
EsteroIn EvidenzaNews

Guerra Russia-Ucraina: Allianz Trade prevede aumento insolvenze globali del 10%

In generale però le imprese mostrano una maggiore resilienza , soprattutto in Italia e…
Leggi di più
Newsletter
Iscriviti alla nostra Newsletter
Resta aggiornato sulle ultime novità, sugli eventi e sulle iniziative Intermedia Channel.